ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Temporali & Co Temporali & Co News Uragani, Tifoni e Cicloni Il Ciclone Tropicale Bansi, un interessante soggetto da fotografare

News Uragani, Tifoni e Cicloni

Il Ciclone Tropicale Bansi, un interessante soggetto da fotografare

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

I fulmini sono una potente fonte di energia e possono illuminare qualsiasi oscurità

TC-Bansi-eye2-MODIS 0Durante l'ultima settimana, le immagini dallo spazio del Ciclone Tropicale Bansi, nell'Oceano Indiano meridionale, sono state spettacolari.

Sicuramente  la foto più incredibile che abbiamo visto è stata quella twittata sabato da Samamatha Cristoforetti (AstroSamantha), che si trova a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. La foto mostra il ciclone con un fulmine intenso vicino all'occhio circondato da fitte e vorticose nuvole. Il fulmine è stato abbastanza intenso da illuminare le nuvole per chilometri di distanza.

bensi

bensi11

Bansi ha raggiunto il picco di intensità la scorsa settimana, con venti che sono arrivati alla velocità di quasi 250 km/h, l'equivalente di un uragano di categoria 4, prima di indebolirsi.

 Di seguito altre immagini satellitari. Cominciamo con un ampio panorama del ciclone.

bansi-wv

 Ed ecco Bansi  ripreso da VIIRS I-band5, il 12 gennaio alle 21:57 a est del Madagascar.

bensi

Si notano le increspature intorno all'occhio distinto. Nello strato più alto delle nubi si sono registrati circa -80 gradi Celsius (-112 gradi Fahrenheit).

bensi2

Grazie alla NASA, possiamo zoomare per vedere i dettagli mozzafiato dell'occhio che non è privo di nubi. Invece, le nuvole basse intrappolate nel centro della circolazione possono effettivamente assumere un aspetto "vorticoso".

Evidente anche il c.d. "effetto stadio", cioè l'allargarsi del diametro dell'occhio man mano che si risale verso la sommità del ciclone, e le strette strisce a spirale che lo circondano e che sono abbastanza comuni negli intensi cicloni tropicali.

TC-Bansi-eye2-MODIS 0

Anche il bacino dell'Oceano Indiano meridionale ha la sua quota di cicloni tropicali. Questi hanno un impatto in una fascia est-ovest nei pressi del Madagascar e ad est del Sud Africa, in mare aperto. La tipica stagione va da ottobre a maggio, con picchi di attività nei mesi di gennaio e febbraio, i mesi estivi nell'emisfero sud.

Mappa dei cicloni tropicali (1851-2008)

mappaciconi


Il bacino del sud dell'Oceano Indiano è evidenziato dal riquadro rosso:rappresenta il momento stagionale quando il cosiddetto monsone è maggiormente affermato. Per inciso, alcune delle piogge più pesanti misurate sulla Terra si sono verificate sulla piccola isola di La Reunion, un'isola francese al largo della costa orientale del Madagascar. Secondo Chris Landsea, del National Hurricane Center, questo è dovuto alla sua geografia montuosa e in parte a causa della tendenza dei cicloni tropicali a curvare in questa zona del bacino. 

Martedì pomeriggio parti di La Reunion Island avevano raccolto oltre 22 centimetri di pioggia da Bansi, secondo l'RSMC-Tropical Cyclone Centre di La Reunion, l'agenzia del controllo per i cicloni tropicali nel sud-ovest dell'Oceano Indiano. Le aree più popolate dell'isola avevano raccolto da 6 a 10 centimetri di pioggia.

Qui il record di precipitazioni mondiali che sono stati fissati negi anni (fonte: NOAA / AOML ):

24 ore: 71,85 pollici (7-08 Gennaio, 1966 durante il Tropical Cyclone Denise)
48 ore: 98 pollici (8-10 aprile 1958)
72 ore: 154,6 cm (24-27 febbraio 2007 durante il Tropical Cyclone Gamede)
15 giorni: 239,5 cm (14-28 gennaio 1980, mentre il Ciclone tropicale Hyacinthe si muoveva lentamente su tutta l'isola).

Ali Dorate

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam