Back Sei qui: Homepage Clima Il 2015 è stato l'anno più caldo mai registrato sulla Terra. VIDEO

Dibattito sul Clima

Il 2015 è stato l'anno più caldo mai registrato sulla Terra. VIDEO

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Il cambiamento climatico a lungo termine ha ricevuto una spinta dallo sviluppo di El Niño.

2015recordIl 20 gennaio 2016, gli scienziati della NASA e della NOAA, la National Oceanic and Atmospheric Administration, hanno pubblicato le loro analisi delle temperature superficiali per l'anno appena trascorso.

La squadra della NASA ha trovato che le temperature medie globali da gennaio a dicembre 2015 sono state di 0,87 gradi Celsius (1,57 ° Fahrenheit) sopra la norma da quando si sono compiute le registrazioni . L'ultimo record stabilito l'anno precedente è stato di 0,74 ° C (1,34 ° F) al di sopra della norma. Per il pianeta, ila temperatura media globale è stata di 1 °C sopra la media del periodo 1880-1899. Ed è stato, inoltre, più caldo di 0,13 gradi rispetto al 2014, anno che aveva segnato secondo la Nasa il precedente record di temperatura.


Lavorando in maniera indipendente, i ricercatori della NOAA hanno trovato che il 2015 è stato 0,90 ° C (1,62 ° F) al di sopra della media del periodo 1901-2000. Secondo la loro analisi, il 2015 è stato il secondo anno più caldo mai registrato per gli Stati Uniti continentali, l'Africa e l'Europa. E’ stato l'anno più caldo per l'Asia e il Sud America. A livello globale, i nuovi record di temperatura mensili sono stati fissati in tutti i mesi ad eccezione di gennaio e aprile.
La mappa qui sotto raffigura le anomalie della temperatura globale nel 2015. Non mostra le temperature assolute ma invece mostra quanto caldo o più freddo della Terra è stato paragonato ad una media di riferimento dal 1951 al 1980.

2015record


La squadra dell'Istituto Goddard per gli studi spaziali (GISS) assembla la sua analisi della temperatura basata sui dati disponibili al pubblico acquisiti in circa 6.300 stazioni meteorologiche di tutto il mondo e dalle stazioni di ricerca marina e stazioni di ricerca in Antartide. La NASA ha tenuto conto delle possibili imprecisioni nella raccolta dei dati dall’inizio delle rilevazioni a causa dello spostamento delle stazioni meteorologiche e dei diversi metodi impiegati per misurare le temperature.

Il record di temperatura del 2015 continua una tendenza al riscaldamento a lungo termine che è stato in gran parte determinato da un aumento di anidride carbonica e altri gas serra che gli umani hanno emesso in atmosfera. La maggior parte del riscaldamento si è verificato negli ultimi 35 anni, con 15 dei 16 anni più caldi mai registrati che si sono verificati dal 2001.


Fenomeni come El Niño o La Niña, che riscaldano o raffreddano l’Oceano Pacifico tropicale, possono contribuire a variazioni a breve termine della temperatura media globale.
Il grafico sottostante mostra le tendenze di temperatura in relazione agli eventi di El Niño e La Niña . Le barre arancioni rappresentano le anomalie della temperatura globale degli anni di El Niño con la linea arancione che mostra l'andamento. Le barre viola raffigurano gli anni de La Niña e la linea viola dimostra questa tendenza. Anni neutrali sono mostrati in grigio, e la linea nera tratteggiata indica la tendenza generale della temperatura a partire dal 1950.

graficotemperature


Si noti che mentre le condizioni di El Niño hanno dominato l'Oceano Pacifico per la maggior parte del 2015, non era ufficialmente un anno di El Niño in termini strettamente climatologiciperché le condizioni oceaniche non si sono manifestate prima di aprile 2015. In passato, il più alto record della temperatura globale fu spesso fissato negli anni di El Niño il che suggerisce che il 2016, con El Niño  forte a partire da metà gennaio,  potrebbe essere un altro anno molto caldo.
" Il 2015 è stato notevole anche nel contesto del corso di El Niño", ha detto il direttore Gavin Schmidt, della NASA GISS. "Le temperature dello scorso anno hanno avuto un aiuto da El Niño, ma è l'effetto cumulativo della tendenza a lungo termine che ha portato il riscaldamento record che stiamo vedendo."

 

Ali Dorate

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam