ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Glaciologia Scoperto un Antico Paesaggio di Tundra Congelata sotto 3 KM di ghiaccio in Groenlandia

Glaciologia

Scoperto un Antico Paesaggio di Tundra Congelata sotto 3 KM di ghiaccio in Groenlandia

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Sopravvissuta a molti episodi di riscaldamento negli ultimi 2,7 milioni di anni

1 Tundra CongelataI ghiacciai sono comunemente pensati per funzionare come una levigatrice a nastro. Come si muovono sulla terra, raschiano via tutto, la vegetazione, il suolo, e anche lo strato superiore del substrato roccioso. Così gli scienziati sono rimasti molto sorpresi di scoprire un antico paesaggio composto da tundra conservato sotto la calotta glaciale della Groenlandia, sotto Tre chilometri di ghiaccio!!

In un nuovo articolo pubblicato su Science, si è scoperto che la calotta glaciale della Groenlandia è molto più stabile e resistente a sciogliersi di quanto si credesse, essendo sopravvissuta a molti episodi di riscaldamento negli ultimi 2,7 milioni di anni, a temperature molto più alte (8°C o superiore rispetto alle temperature del presente).

"Abbiamo trovato il suolo organico che è stato congelato nel fondo dello strato di ghiaccio per 2,7 milioni di anni", ha detto il geologo Paul Bierman, dell'University of Vermont, "che fornisce una forte evidenza che la calotta glaciale della Groenlandia si è protratta molto più a lungo di quanto precedentemente noto, duratura attraverso molti e precedenti periodi di riscaldamento globale." La scoperta è stata postata in rete il 17 aprile sulla rivista Science .

I paesaggi antichi della Groenlandia sono un luogo di grande interesse per gli scienziati e i politici, in quanto la stabilità futura del suo enorme strato di ghiaccio, delle dimensioni dell'Alaska, e secondo solo all'Antartide, avranno un'influenza fondamentale sul livello globale del mare.

3 Tundra Congelata

La nuova scoperta indica che anche durante i periodi più caldi, il centro della Groenlandia è rimasto stabile; "E 'probabile che non si sia mai fuso completamente", afferma Bierman. Questo ha permesso a un paesaggio composto da tundra di essere rinchiuso, e non modificato, sotto il ghiaccio attraverso milioni di anni di riscaldamento globale e di raffreddamento.

"La conoscenza tradizionale sui ghiacciai dice che solo agenti di erosione molto potenti possono spogliare efficacemente un paesaggio pulito", spiega il co-autore dello studio Lee Corbett, uno studente laureato UVM, che ha preparato i campioni di ghiaccio limosi per l'analisi.

Invece, "noi dimostriamo che la calotta glaciale della Groenlandia non agisce come un agente di erosione, infatti, al suo centro, si è esibita incredibilmente con poca erosione sin dal suo inizio, quasi tre milioni di anni fa." Invece di erodere e scolpire il paesaggio, lo strato di ghiaccio è stato congelato a terra", un frigorifero che ha conservato questo paesaggio antico", ha detto Bierman.

Il segnale Cosmico

Gli scienziati hanno testato diciassette campioni di "ghiaccio sporco" estratti dal nucleo dei ghiacci GISP2, a 10.019 metri di profondità a Summit , Groenlandia, nel 1993. "In oltre 20 anni, solo poche persone aveva guardato così a fondo i sedimenti del nucleo", spiega Bierman. Da questo sedimento, lui e un gruppo di ricercatori dell'Università di cosmogenica del Laboratorio del Vermont, hanno estratto una rara forma dell'elemento berillio, un isotopo chiamato berillio-10, formato dai raggi cosmici che dal cielo si depositano nelle rocce e nel suolo. Più il suolo è esposto sulla superficie terrestre, più il berillio-10 si accumula.

2 Tundra Congelata

I ricercatori si aspettavano di trovare solo il terreno eroso dalla roccia del ghiacciaio, nel sedimento sul fondo del nucleo di ghiaccio. Hanno progettato per lavorare diligentemente per trovare quantità infinitamente piccole di berillio, in quanto il paesaggio sotto lo strato di ghiaccio non sarebbe stato esposto al cielo. "Si è scoperto che abbiamo trovato un elefante in un pagliaio", rimarcano i ricercatori; il limo era in concentrazioni molto elevate di isotopi quando la squadra lo ha misurato su un acceleratore di particelle presso il Lawrence Livermore National Laboratory.

"Su base globale, troviamo questi tipi di concentrazioni di berillio solo in terreni che si sono sviluppati nel corso da centinaia di migliaia, a milioni di anni ", ha detto Joseph Graly, che ha analizzato i dati del berillio. La nuova ricerca, sostenuta, da un finanziamento della National Science Foundation, dimostra che "il terreno era stato stabile ed esposto in superficie per qualche parte tra 200.000 e il milione di anni, prima di essere coperto dal ghiaccio ", osserva Ben Crosby, membro del gruppo di ricerca dall'Idaho State University. Per aiutare a interpretare questi risultati inattesi, il team ha misurato anche azoto e carbonio che avrebbero potuto essere rilasciati dal materiale vegetale nel nucleo campione.

"Il fatto che la quantità misurabile di materiale organico sia stato trovato nel ghiaccio limoso, indica che il terreno deve essere stato presente sotto il ghiaccio," ha detto il co-autore Andrea Lini, sempre dell'Università del Vermont, e la sua composizione suggerisce che il paesaggio pre-glaciale potrebbe essere stato una tundra parzialmente boscosa.

Per confermare i loro risultati su questo antico paesaggio, i ricercatori hanno anche misurato i livelli di berillio in un moderno permafrost della tundra nel suolo della North Slope in Alaska. "I valori erano molto simili", ha detto Bierman, "il che ci ha reso più sicuri che quello che abbiamo trovato sotto la Groenlandia era un suolo composto da tundra."

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam