ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo estero Meteo estero Curiosità e particolarità meteorologiche Solstizio D'ESTATE, ecco tutto quello che c'è da SAPERE

Curiosità e particolarità meteorologiche

Solstizio D'ESTATE, ecco tutto quello che c'è da SAPERE

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

L'Estate astronomica partirà ufficialmente alle 18:38.

solsti 1Sicuramente tutti conosceranno il solstizio d'Estate, cioè il giorno più lungo dell'anno. Giorno in cui ha inizio ufficialmente l'Estate astronomica, al contrario invece di quella meteorologica partita già dal 1° giugno. Ma che cosa accade durante il Solstizio d'Estate? Perchè si chiama così? Quali sono le caratteristiche che lo rendono così particolare? Ecco alcuni quesiti nel quale troverete tutte le risposte.

1) Data e ora: quest'anno il solstizio d'Estate cade nella giornata del 21 giugno alle ore 18:38. Proprio in questo momento, infatti, l'asse di rotazione della Terra è inclinato verso il Sole.

2) Il giorno più lungo dell'anno: Il solstizio d'Estate è un giorno di immensa superiorità del giorno rispetto alla notte. Il giorno dura infatti la bellezza di 16 ore e 46 minuti, ben 9 ore di differenza rispetto al giorno più corto dell'anno (che capita invece nel mese di Dicembre). L'alba infatti inizieràsolsti 1 già a partire dalle ore 04:14 per quel che concerne i Paesi occidentali.

3) l'inizio dell'Estate astronomica: il coincidente arrivo del solstizio d'Estate è anche l'inizio (come detto in apertura) dell'estate astronomica e durerà fino al prossimo equinozio d'autunno (23 Settembre). L'estate comincia ogni anno in momenti diversi, perchè i giorni dell'anno possono variare da 365 a 366 in base alle situazioni, mentre il ciclo compreso del Sole attorno alla Terra è di circa 365,24 giorni.

4) Festa mobile: Il solstizio d'estate si verifica sempre alla fine di giugno, ma non sempre nello stesso giorno. Nel 2016 cadrà il 20 giugno, raramente invece può capitare anche il 22. L'ultima volta che è successo era il lontano 1971, la prossima invece addirittura nel 2203!

5) Solstycjum: Il nome Solstizio deriva dal latino solstitium e significa "sole" o "sorella del divenire". In questo giorno il Sole, appunto, è più alto nel cielo e sembra rimanere nella stessa posizione per solstitutto il giorno (ovviamente si tratta solo di una specie di effetto ottico).

6) Da dove viene il solstizio? Il solstizio d'Estate arriva dalla corretta inclinazione dell'asse di rotazione del Pianeta nel suo continuo movimento eclittico. L'asse di rotazione forma un angolo di eclitticità pari a 66,5°, rendendo in questo modo l'Emisfero Settentrionale più esposto a maggior ore di luce.

Due volte l'anno il sole si posiziona nei punti in cui l'eclittica interseca l'equatore celeste; in questa fase abbiamo a che fare con gli equinozi e con l'inizio della primavera astronomica (lo stesso vale per l'autunno). Una volta all'anno il sole è a una distanza massima angolare dall'equatore celeste. E' quindi al culmine di 23,5° sopra l'equatore, entra nel segno del Cancro nell'Emisfero settentrionale e si ha quindi a che fare con l'inizio dell'Estate astronomica.

7) Giorno di festa: Il solstizio d'Estate è, fin dai tempi antichi, un momento di grande festa. Gli Ateniesi adoravano in questo giorno il Dio Crono, mentre nella festa celtica (chiamata Litha) i Druidi adoravano per tutto il giorno il Sole. Anche oggi si raccolgono numerose persone intorno alla famosa Stonehenge, la parte più antica risalente alla metà del III millennio a.C, considerata il tempio del sole e sincronizzara sia con il solstizio d'Estate sia con quello d'inverno.

Nei Paesi anglosassoni il solstizio avviene sotto il nome di "mezza Estate", in Germania viene invece chiamato "Mittsommerfest", mentre per gli slavi è conosciuto come "notte di mezza Estate". Tutte queste feste sono caratterizzate da un comun denominatore: il fuoco. Fuochi che venivano accesi sulle colline intorno alla comunità riunita, bruciavano erbe e tutto ciò che veniva associato alle malattie e agli eventi negativi.

Redazione Meteo Portale Italia

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam