ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio solare Ciclo Solare 24 più debole in quasi 200 anni, mostra i segni di un ancora più debole prossimo Ciclo 25

Monitoraggio solare

Ciclo Solare 24 più debole in quasi 200 anni, mostra i segni di un ancora più debole prossimo Ciclo 25

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Attività solare luglio 2013 - News e alcuni dati statistici...

1 05 agosto 2013 Attività solare luglio Secondo il Solar Influences Data Analysis Center ( SIDC ) di Bruxelles, il numero di macchie solari "ufficiale" (SSN) il mese scorso è stato 57,0. Così si è raggiunto solo il 57% del valore medio dei cicli 1-23 nel periodo di tempo corrispondente, vedi grafico sottostante: "Media ciclo solare".

Il grafico è un diagramma del numero delle macchie solari (SSN) contro i mesi dopo l'inizio del Ciclo. Blu scuro: valore medio dei cicli 1-23, Curva rossa è il Ciclo corrente 24.

2 05 agosto 2013 Attività solare luglio

Se si calcola utilizzando l'intero Ciclo 24, allora otteniamo un livello di attività che è circa solo il 45% del valore medio. Sotto il confronto di tutti i Cicli fino al mese corrente:

3 05 agosto 2013 Attività solare luglio

Bisogna andare indietro fino al 1827 ( Solar Cycle = SC7) per trovare una così relativamente bassa attività come quella che abbiamo visto dal 2009. Leif Svalgaard una volta ha chiamato il sole "un luogo disordinato" per dirci che la nostra stella madre è sempre piena di sorprese. Potrebbe esserci un aumento inatteso nell'attività del Ciclo Solare 24? Qual è la probabilità che ciò accada?

Ecco il grafico delle anomalie nel numero di macchie solari del grafico precedente (ASSA 56 - l'accumulato delle anomalie delle macchie solari dopo 56 mesi dall'l'inizio del ciclo), che viene confrontato con la somma totale delle anomalie (ASSA acc) dei cicli precedenti 1-23:

4 05 agosto 2013 Attività solare luglio

Risultato: C'è una probabilità molto elevata (media 88%), che continueremo a vedere un ciclo solare molto debole. Molte indicano una anomalia di -2400 a fine ciclo 24. I segni mostrano che siamo già oltre il massimo. Anche il celebre sito spaceweather.com ha determinato questo, il 26 luglio 2013. Qui sono stati raffigurati i Campi Polari Solari. Il mese scorso si è avuta la conferma dalle misurazioni: La polarità si è invertita, e il massimo di questo ciclo attuale è alle nostre spalle. Quindi, per quanto tempo continuerà l'indebolimento del Ciclo Solare 24?

Questa domanda non è certo irrilevante per dirci cosa aspettarsi dal prossimo SC 25. E 'noto da tempo che un lungo ciclo solare di attività più debole è seguito da un ciclo simile, e viceversa. Quando si confronta la lunghezza del ciclo precedente con accumulato le anomalie delle macchie solari ("ASSA acc") insieme con il seguente ciclo, si ottiene questo grafico interessante:

5 05 agosto 2013 Attività solare luglio

Curva blu mostra SCn (mesi) * (-1); Curva rossa ASSA (SCN +1)

La lunghezza del ciclo invertita del Ciclo 1 (blu) è stata confrontata con l'acc ASSA (rosso) del successivo ciclo 2. Proprio la lunghezza del ciclo 23 (da maggio 1996 fino a al novembre 2008: 150 mesi invece di 131,5 = 10,9 anni in media) dovrebbe avere portato alla previsione di un ciclo 24 più debole, con la correlazione a più 0.7. Nel frattempo David Hathaway della NASA ha riconosciuto: "Sono stati trovati i rapporti tra la dimensione del ciclo successivo massimo e la lunghezza del ciclo precedente ...".

Riassumendo: il ciclo attuale 24 è in totale il più debole dal 1820, la probabilità di un cambiamento nell'attività forte è solo del 12% e la lunghezza del ciclo può certamente essere un indicatore utilizzabile per lo sviluppo del prossimo SC 25. Se gli scienziati solari Livingtson e Penn hanno ragione, il SC 25 potrebbe essere ancora più debole del SC 24 qualora l'intensità del campo magnetico (parte B nel grafico sotto), andasse sotto i 1400 Gauss in media. Al di sotto di questo limite nessuna macchia solare può crearsi, come si può vedere nella parte inferiore del grafico. L'ultima volta che è successo, si sospetta, fu durante il Minimo Solare di Maunder, dal 1645 al 1715...

6 05 agosto 2013 Attività solare luglio

 

By Frank Bosse, http://www.kaltesonne.de

 

7 05 agosto 2013 Attività solare luglio

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam