ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Si sveglia L'INVERNO, da Santo Stefano tornano FREDDO e NEVE anche a bassa quota

Monitoraggio eventi meteo

Si sveglia L'INVERNO, da Santo Stefano tornano FREDDO e NEVE anche a bassa quota

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Primo impulso freddo a Santo Stefano, neve a bassa quota sull'Appennino

aria vfdereSi sveglia l'Inverno, finalmente...Dopo il mite anticiclone che ci terrà compagnia fino alla giornata di Natale, un primo veloce impulso freddo determinerà un repentino crollo termico proprio a Santo Stefano, quando in diverse regioni italiche si perderanno anche fino a 10-12°C.

Temperature miti, si sfiorano i +20°C

Intanto però l'alta pressione delle Azzorre si è momentaneamente ritirata verso ovest, favorendo il passaggio di un fronte d'aria fredda diretto verso i Balcani. Riuscirà parzialmente a lambire anche il nostro Paese, portando un calo delle temperature e persino qualche debole pioggia tra il medio-basso Adriatico e parte dell'estremo Sud.

A dire il vero le temperature, in alcune regioni, non stanno affatto risentendo di questo cambiamento e anzi, i termometri sovente superano i +15/+16°C, sfiorando i +17°C nel Lazio e in Sardegna e toccando persino i +20°C sulla Campania. Valori un pò più contenuti invece sulle aree pianeggianti del Nord, costantemente ricoperte da densi e persistenti banchi di nebbia.

bvrtnt

Da Santo Stefano si cambia, arriva il freddo:

Ma un cambiamento è ormai imminente; già nell'analisi di ieri vi avevamo anticipato di questa possibilità, di un brusco crollo termico proprio nella giornata di Santo Stefano. Ebbene, i modelli anche stamane hanno confermato questa tendenza, la sensazione è che a piccoli passi si stia andando verso un marcato cambio della configurazione.

Subito dopo Natale quindi le temperature si abbasseranno sensibilmente per l'ingresso di aria più fredda, in alcune regioni i crolli saranno anche drastici visto l'enorme sopra media che stiamo vivendo nel periodo attuale. Non mancherà persino qualche nevicata fino a bassa quota sull'Appennino, ma di questo torneremo a parlarne quando avremo maggiori elementi.

Nuova irruzione fredda entro fine anno:

Attorno al 27-28 Dicembre si manifesterà un rallentamento della corrente a getto in uscita dagli States; ciò comporterà la spinta dell'anticiclone delle Azzorre verso la Groenlandia, che allo stesso tempo favorirà la discesa di una profonda saccatura polare marittima in direzione dell'Europa centro-settentrionale. Entro il 27-28 dicembre parte dell'aria fredda riuscirà a penetrare fin sul Mediterraneo, innescando la formazione di un vortice depressionario sui nostri mari occidentali.

aria vfdere

Valuteremo poi giorno per giorno l'esatta traiettoria della saccatura e la successiva formazione delle aree basso pressorie, le tempistiche infatti potrebbero anche mutare vista la distanza temporale che ci separa dall'evento. L'unica conferma quindi è quella relativa al fatto che l'Inverno, dopo una pausa più o meno lunga, tornerà finalmente a farsi vedere. Lo farà in due occasioni, ben distinte, ora non ci resta che attendere i prossimi, importanti sviluppi.

Rinaldo Cilli2 mpi intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam