ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica FREDDO e NEVE: da lunedì si ricomincia con Adriatiche e Meridione?

Analisi Meteorologica

FREDDO e NEVE: da lunedì si ricomincia con Adriatiche e Meridione?

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Un nuovo impulso di aria fredda si sta preparando a partire dalla Groenlandia.

freddosudPur con un anticiclone ancora un po’ troppo invadente là ad ovest, quello atlantico, l’inverno si sta ritagliando il suo degno spazio sul suolo italiano. Così, dopo aver asperso di nevicate diverse città del nord, il generale mette in canna un nuovo colpo di fucile.

 

Dalle distese glaciali della Groenlandia infatti sta partendo proprio in queste ore un nuovo blocco di aria molto fredda, guidato da un campo di

bassa pressione che, sfruttando lo scivolo anticiclonico ben saldo in sede britannica, piomberà dritto sulla regione balcanico-danubiana già nella giornata di domenica. La contemporanea rotazione oraria dell’asse anticiclonico, sollecitato dalla ripresa delle correnti occidentali alle alte latitudini, determinerà una traiettoria a parabola del blocco freddo, il quale assumerà dunque caratteristiche ibride,  marittima continentalizzata.

freddosudImportante notare che il flusso portante di ritorno, così sollecitato, finirà per disporsi dai quadranti nord-orientali e quindi pronto a infiltrarsi sull’Italia con la sua lama periferica. Tanto basterà per dar luogo ad un peggioramento che, tra lunedì 9 e martedì 10, potrà investire le nostre regioni adriatiche e meridionali. 

Le conseguenze? Al momento si può certamente ipotizzare un calo generale e sensibile delle temperature, maggiormente avvertito lungo l’Adriatico, temperature che potranno scendere anche alcuni gradi al di sotto della media del periodo. Naturalmente, pur senza la presenza di un vero e proprio fronte organizzato (che sfilerà verso il mar Nero), vi saranno condizioni favorevoli allo sviluppo di precipitazioni che, dato il profilo termico “ardito”, potrebbero assumere carattere nevoso a tratti fin sul litorale adriatico tra Puglia e Molise e a quote collinari su Abruzzo, entroterra campano, Basilicata, Calabria e, forse, anche sulla Sicilia orientale.

Come vedete, i “forse” sono ancora tanti, dato che la predicibilità fisico-matematica al momento è ancora piuttosto bassa. Sarà occasione per risentirci nel corso dei prossimi approfondimenti. Non mancate.

Luca Angelini e Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam