ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Vulcanologia Crisi sismico vulcanica Islandese: Nessun cambiamento significativo

Vulcanologia

Crisi sismico vulcanica Islandese: Nessun cambiamento significativo

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Non sono state registrate variazioni nella caldera rispetto agli aggiornamenti di ieri

1 Crisi vulcanicaLo sciame sismico è ancora intenso e la deformazione continua con piccole variazioni. Nessun ulteriore attività eruttiva si è verificata dall'eruzione "fulminea" di ieri.

L'intrusione non ha cambiato la sua posizione, ed è incentrata su 15 km, lungo il tratto sia sotto che al di fuori del ghiacciaio Dyngjujökull, a Nord Est del Bardarbunga. L'attività sismica continua sotto la caldera del vulcano, con la più forte scossa questa mattina, un evento di magnitudo 5.4.

1 Crisi vulcanica

Streaming dal vivo dalla zona:

Dati GPS e terremoti, con animazione in 3D.

Una nota del viaggio dell'aereo da ricognizione TF-SIF nella zona del Vatnajokull nella giornata del 29 agosto,2014:

L'aereo della Guardia Costiera ha sorvolato l'area a nord del Vatnajökull al mattino tra le ore 10 e le 12:30. Sono state analizzate le Fissure eruttive, la diffusione della lava, e la diffusione della crepa. I risultati principali sono:

Le Fissure sono di circa 600 metri di lunghezza, con una direzione NNE-SSW. La parte più settentrionale della lava, e la sua estremità meridionale, è a circa 5 km dalle calotte di ghiaccio.

2 Crisi vulcanica  3 Crisi vulcanica

Nessuna attività vulcanica è stata osservata, ma il vapore che sale raggiunge diverse decine di metri in aria. L'area della lava è di circa 100 mila metri quadrati (0,1 km2) e il volume di magma sgorgato dalle fissure è di circa 0,4 milioni di metri cubi.

4 Crisi vulcanica

Non sono state registrate variazioni nella caldera, rispetto agli aggiornamenti di ieri.

Misure di deformazione crostale utilizzando i satelliti radar:

Confronto e analisi generati dal metodo scientifico COSMO-SkyMed, il satellite radar Spaziale Italiano, con Insa (analisi interferometrica di immagini radar ad apertura sintetica, onda interferometrica), che consente di vedere i movimenti crostali. Le onde mostrano i movimenti in modo che un cambiamento completo nella scala di colori è pari a 15 mm sulla crosta. Due immagini radar sono confrontate per determinare un'onda trasversale: 10-26 agosto e 11-27 agosto, e mostrano come il territorio a nord-ovest della periferia del Vatnajökull si sia deformato.

5 Crisi vulcanica 6 Crisi vulcanica

 

Seguiranno aggiornamenti, se la situazione dovesse cambiare.

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam