ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Vulcanologia Islanda: Scienziati definiscono i possibili scenari per una eruzione al Bardarbunga

Vulcanologia

Islanda: Scienziati definiscono i possibili scenari per una eruzione al Bardarbunga

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Ultimi aggiornamenti sulla situazione vulcanica islandese del Bardarbunga

1 Islanda ScienziatiGli scienziati del Met Office islandese e l'Istituto di Scienze della Terra, e i rappresentanti della Protezione Civile in Islanda, hanno partecipano alle riunioni del comitato consultivo.

Quanto segue è stato presentato in una riunione del comitato consultivo alle ore 10 di oggi:

° L'intensa Sismicità continua. Oltre 700 eventi sono stati registrati a partire dalla mezzanotte.

° La Sismicità continua a migrare verso nord, e si concentra attualmente sui 10 km di lunghezza, dei quali 5 km oltre il bordo del ghiacciaio Dyngjujökull.

° Alle 20:39 la scorsa notte un terremoto di magnitudo 5 è stato osservato sotto la caldera del Bardarbunga. Da allora i terremoti nella caldera sono stati più piccoli.

°La diga sotto il ghiacciao Dyngjujökull ora si pensa essere vicino ai 35 km di lunghezza. la modellazione dei dati GPS indica che essa contiene circa 300 milioni di metri cubi di magma.

° Stazioni aggiuntive per il monitoraggio continuo di GPS saranno installate a nord di Vonarskarð e Urðarháls nel giro di pochi giorni.

1 Islanda Scienziati

2 Islanda Scienziati

°Non ci sono indicazioni che l'intensità dell'attività sia in declino.

°Attualmente, tre scenari sono considerati i più probabili:

A) La migrazione del magma potrebbe fermarsi, frequentata da una graduale riduzione dell'attività sismica.

B) La diga potrebbe raggiungere la superficie della crosta, e far partire un'eruzione. In questo scenario, è più probabile che l'eruzione sarebbe vicino alla punta settentrionale della diga. Questo molto probabilmente produrrà una eruzione di lava effusiva con esplosività, ma con produzione limitata di attività di cenere.

C) Uno scenario alternativo vedrebbe la diga raggiungere la superficie dove una parte significativa, o tutta, della fessura rimane sotto il ghiacciaio. Questo molto probabilmente produrrà un alluvione nello Jökulsá á Fjöllum, e anche esplosività, forse con attività produttrice di cenere.

D) Non si possono escludere altri scenari. Ad esempio, una eruzione all'interno della caldera del Bardarbunga è possibile, ma attualmente considerata meno probabile.

3 Islanda Scienziati

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam