ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo estero Meteo estero Meteo Cronaca & News Estero Stati Uniti, cresce la preoccupazione per la MINACCIA inondazioni nell'area di Buffalo

Meteo Cronaca & News Estero

Stati Uniti, cresce la preoccupazione per la MINACCIA inondazioni nell'area di Buffalo

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Saliranno le temperature, molte persone sono ancora bloccate in casa

snow-maryland-newsstands-lgCresce la tensione nello Stato di New York per l'ormai imminente scaldata che comporterà il parziale (se non totale) scioglimento del manto nevoso caduto in abbondanza nella scorsa settimana. Le zone occidentali sono quelle che maggiormente rischiano il manifestarsi di furiose inondazioni dovute alla concomitanza tra il ritorno della pioggia e il sensibile aumento termico.

Ma andiamo per gradi: in un editoriale redatto nella giornata di sabato vi avevamo già ampiamente preannunciato lo scenario che rischia di causare un problema piuttosto importante. Un'area di bassa pressione in discesa dal Canada centrale si sposterà verso sud-est e posizionerà i propri minimi basso pressori proprio nell'area dei Grandi Laghi. Come risposta si attiveranno miti correnti da sud che risaliranno la East Coast direttamente dal Golfo del Messico, facendo in parte sentire i propri effetti anche e soprattutto nello Stato di New York, ove alla neve già caduta abbondante nella passata settimana, si sostituiranno forti piogge e un cospicuo aumento delle temperature.snow-maryland-newsstands-lg

C'è da sottolineare che in alcune città (compresa ovviamente la stessa Buffalo) il manto nevoso ha localmente superato i 200 cm di altezza, ragion per cui l'eventuale scioglimento del manto nevoso comporterebbe una dispesione di acqua davvero molto importante.

Allerta inondazioni al momento in vigore nel nord Eire, Genessee, Wyoming, Chatauqua, Cattaragus, contee Eire meridionali (comprese le città di Buffalo, Batavia, Varsavia, Jamestown, Olean, Orchard Park e Springville).

Più di 600.000 persone vivono in questa vasta area, ove migliaia soprattutto nelle città a sud di Buffalo, le più colpite dalle recenti, copiose nevicate. Pensate, oltre 2000 abitanti sono ancora bloccati all'interno delle proprie case e non sono in grado di aprire la porta per la grande quantità di neve caduta durante l'ondata di gelo della passata settimana...

C'è preoccupazione in tal senso soprattutto per le persone anziane, che non riescono a spalare la neve e creare varchi con cui poter uscire fuori. Nella giornata di venerdì è crollato persino il tetto dello stabilimento di macchinari "Flexovit", ad Evans, con l'impianto che presentava gradi danni strutturali causati dalla furiosa tempesta di neve.

Intanto il bilancio delle vittime in tutto lo Stato di New York è salito a 13, ma la minaccia assai concreta rappresentata dalle inondazioni potrebbe ulteriormente aggravarne il numero, soprattutto nel caso in cui non si riuscisse ad intervenire in tempo prima dell'arrivo delle forti piogge. Insomma, possiamo tranquillamente definirla una corsa contro il tempo...

Rinaldo Cilli2 mpi intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam