ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica Instabilità anche a FERRAGOSTO?

Analisi Meteorologica

Instabilità anche a FERRAGOSTO?

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Prime riflessioni e considerazioni fino a metà mese.

ferraVeniamo da una fase caldo-umida che rischia di creare più di qualche problema in vista dell'ondata di maltempo in arrivo nei prossimi giorni. Non si tratterà di un peggioramento portato da qualche vasta perturbazione di origine oceanica, bensì da un'ampia goccia fredda che si isolerà tra Mediterraneo e Balcani, instabilizzando l'aria e dando luogo a forti temporali, sia al Nord sia al Sud, indistintamente.

Fine del grande caldo, tornano i temporali: oggi è stata la giornata più calda di questo nuovo predominio africano; molte città del Centro Nord e della Sardegna hanno raggiunto picchi di temperature fino a +38, +39°C e persino +40°C, il tutto abbinato a tassi di umidità particolarmente elevati. Un mix esplosivo che rende la calura di tipo afoso, insopportabile e irrespirabile. Ma i segnali di un cambiamento imminente ce li confermano anche i temporali che oggi (così come ieri) hanno investito numerose regioni del Sud Italia, ove è già attiva un'ampia circolazione ciclonica in quota facente capo ad una vasta anomalia della tropopausa.

E' il chiaro segnale che la struttura anticiclonica sta oramai invecchiando; ciò significa che quella goccia fredda sopra menzionata tenderà ulteriormente ad espandersi ed entro la giornata di domenica ingloberà anche parte delle regioni centrali (ove si accentuerà l'instabilità di tipo temporalesco). Allo stesso tempo un altro vortice ciclonico di metterà in moto dalla Francia verso il Nord Italia, causando anche in questo caso un brusco incremento dell'instabilità. Torneranno quindi i temporali, da domani (ma ancor di più da domenica) si proporranno in massa sia sulle Alpi sia sull'Appennino, coinvolgendo anche le pianure del Nord e le zone costiere del Centro Sud (specie fascia tirrenica). Il tutto accompagnato da un generale abbassamento delle temperature, con i valori che in alcune regioni perderanno anche fino a 6-8°C rispetto a questi giorni.

Fase instabile fino a Ferragosto? E' l'ipotesi che al momento i modelli stanno battendo con sempre maggior frequenza. Questo soprattutto in virtù della vasta ferita barica che questi due cicloni in quota lasceranno in eredità sull'Europa meridionale. Ferita che risulterà di difficile rimarginazione e potrebbe altresì fungere da "calamita" per l'ingresso di altri sistemi instabili dal nord-atlantico. Ciò comporterebbe il mantenimento di condizioni meteorologiche estremamente variabili, spesso instabili e accompagnate da temperature sicuramente più basse o, quanto meno, più vicine alla media del periodo. Difficile possa concretizzarsi una nuova rimonta anticiclonica per tale periodo, ma è pur sempre nostra premura rimanere vigili su questa eventuale, ma ad ora remota, ipotesi.

ferra

Cartina per il Ferragosto; ancora instabilità? Parrebbe proprio di si.

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam