ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze News scientifiche Scoperto in Giappone il primo fossile di mosasauro unico nel suo genere

News scientifiche

Scoperto in Giappone il primo fossile di mosasauro unico nel suo genere

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Era molto probabilmente un cacciatore notturno.


mosasaur 1Una partnership di ricerca internazionale ha scoperto il primo fossile di mosasauro davvero unico!

Il fossile di rettile marino, vecchio 72 milioni di anni, colma una lacuna biogeografica tra il Medio Oriente e il Pacifico orientale e rivela nuove informazioni a causa della sua conservazione superiore. L'articolo è  stato pubblicato sul Journal of Systematic Palaeontology, una pubblicazione del Museo di Storia Naturale di Londra.

mosasaur 2

mosasaur 1

La nuova specie, denominata dai ricercatori "Mosasaur Phosphorosaurus ponpetelegans", è esistita durante il tardo periodo Cretaceo poco prima della comparsa delle più grandi lucertole come il Tyrannosaurus e il Triceraptus. Questa specie è relativamente piccola, circa 3 metri o 10 piedi di lunghezza. Questa scoperta unica è avvenuta in un torrente nel comune di Mukawa nel nord del Giappone, e rivela che essi sono stati in grado di colonizzare tutto l'emisfero settentrionale. "Precedenti scoperte di questo particolare e raro mosasauro si sono verificate lungo la costa orientale del Nord America, la costa del Pacifico del Nord America, l'Europa e il Nord Africa, ma questa è la  prima a colmare il divario tra il Medio Oriente e il Pacifico orientale ", spiega Konishi, un membro del team di ricerca, che è stato anche rappresentato dal Museo Reale Tyrrell di Paleontologia (Canada), l'Università di Alberta, la Brandon University, lo Hobetsu Museum (Giappone), la Fukuoka University e la città di Mukawa.

Il fossile è stato così ben conservato, che il team ha scoperto che gli occhi della creatura erano sul fronte del suo volto, simile alla struttura dell'occhio di un cavallo, consentendo (a differenza di qualsiasi altro tra i suoi parenti) di avere la percezione della profondità. I resti hanno contribuito a rivelare dettagli unici sulle abitudini di caccia del rettile marino.

"Gli occhi a previsione longitudinale sui Phosphorosaurus forniscono la percezione della profondità e questa è una caratteristica comune negli uccelli rapaci e altri mammiferi predatori che abitano in mezzo a noi oggi", dice Konishi. Paradossalmente, questi piccoli mosasauri non erano abili nuotatori come i loro coetanei più grandi, perché le loro pinne e le alette della coda non erano così ben sviluppate. Si ritiene quindi che questi piccoli rettili marini cacciavano di notte proprio come i gufi. E proprio come gufi, il nuovo mosasauro aveva orbite oculari molto grandi che avrebbero potuto aumentare il numero dei fotorecettori per rilevare la luce. Il fossile, racchiuso in una matrice di roccia, fu scoperto nel 2009 in una piccola insenatura nel nord del Giappone.

Rivelare cosa c'era dentro la matrice, proteggendo il fossile è stato frutto di un faticoso processo che ha avuto luogo presso il Museo Hobetsu a Mukawa. Il nodulo calcareo sarebbe stato immerso di notte in un lavaggio con un acido speciale e poi accuratamente risciacquato il giorno dopo, in un processo di due anni che ha "liberato" le ossa dalla matrice. Per proteggere ulteriormente il fossile, sono stati fatti calchi speciali delle ossa, in modo che i ricercatori potessero ricostruire i resti senza danneggiare il fossile. "E' così insolitamente ben conservato che dopo la separazione siamo stati in grado di costruire un teschio perfetto con l'eccezione del terzo anteriore del muso ", dice Konishi. Questa non è una ricostruzione di realtà virtuale utilizzando un software del computer. Si tratta di una ricostruzione fisica che è tornata a vivere per mostrare il particolare stupefacente e bello e la condizione non distorta.

mosasaur 3

Ali Dorate

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam