ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Climatologia EL NINO: gli ultimi dati del NOAA indicano che l'evento potrebbe non essere STRONG!

Climatologia

EL NINO: gli ultimi dati del NOAA indicano che l'evento potrebbe non essere STRONG!

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

El Nino: gli ultimi dati del NOAA indicano che l'evento non sarà strong...

novita el nino 1Dopo un brusco aumento nelle ultime settimane, sembra che ora le temperature superficiali dell'Oceano Pacifico si stiano addirittura abbassando. E' quanto riferito dagli ultimi dati del NOAA, che tuttavia continua a credere nell'arrivo di El Nino, ma riducendone sensibilmente l'intensità.

Il National Oceanic America and Atmospheric Administration (NOAA) ritiene che le probabilità che El Nino vada a svilupparsi tra il periodo attuale e il prossimo Inverno siano comunque elevate, ma in ribasso rispetto a quanto annunciato nelle settimane precedenti, con la percentuale che si è abbassatta da un 90-95% a un 80% scarso...

Secondo quanto riferito nei dati ufficiali rilasciati qualche giorno fa, le temperature superficiali del Pacifico orientale proseguono a mantenersi sopra la media, perdendo qualche grado invece per quanto riguarda la linea dell'equatore. Stessa situazione anche per quanto concerne le temperature al di sotto della superficie marina, costantemente vicine alla norma. novita el nino 3

Dagli inizi di Maggio sia il NOAA che l'Australian Bureau of Meteorology (BOM) hanno predetto lo sviluppo di El Nino sul Pacifico entro la fine dell'anno, come una sorta di "bolla" di acqua calda che si muove dal largo dell'Indonesia e sale su verso est in direzione della costa occidentale delle americhe. Tuttavia, recentemente, sono emerse le prime perplessità circa l'intensità del fenomeno, peraltro manifestate anche dallo sviluppo che sta procedendo a ritmi piuttosto lenti.

A grandi linee quindi non ci sono ancora segnali definitivi di un El Nino in via di affermazione, tant'è che il NOAA ha puntualmente ribadito che la mancanza di una "risposta" atmosferica (è stata definita proprio così, risposta atmosferica) chiara e coerente indichi, al momento, un ENSO che si mantiene su valori neutrali (e tale potrebbe permanere anche nelle prossime settimane).

Gli ultimi aggiornamenti del NOAA sono stati rilasciati subito dopo che il BOM aveva già notato un certo raffreddamento sotto le acque superficiali del Pacifico e soprattutto dopo che la WMO World Meteorological Organization aveva suggerito che El Nino era in sensibile ritardo anche a causa di una leggera flessione delle SST durante il mese di Maggio.

Le mappe predittive del NOAA (le famose CFS v2) indicano che le temperature superficiali dell'oceano Pacifico dovrebbero superare la soglia di El Nino entro il mese di Ottobre, anche se è attualmente improbabile che venga superata un'anomalia di 1.5°C al di sopra della norma. Insomma, non resta che aspettare e seguire ogni sviluppo.

novita el nino 2

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam