ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Astronomia Appuntamenti ASTRONOMICI di novembre 2015

Astronomia

Appuntamenti ASTRONOMICI di novembre 2015

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Le Leonidi potranno essere viste dagli spettatori di entrambi gli emisferi.

meteorDue sciami meteorici in programma per novembre, ossia, le Tauridi e Leonidi, anche se solo il secondo dovrebbe offrire un vero spettacolo, con circa 15 meteore all'ora tra il 17-18 novembre.

Lo sciame è prodotto dai piccolissimi residui di una cometa periodica, la Tempel-Tuttle. Dal 5 al 12 novembre sarà possibile osservare lo sciame meteorico delle Tauridi, sciame generato dal passaggio orbitale terrestre sui residui della cometa Encke. Ma ecco in dettaglio i vari appuntamenti.

1 novembre: Fornace è ben posizionata per l'osservazione raggiungendo il suo punto più alto nel cielo intorno alla mezzanotte ora locale a una declinazione di -34 ° 27 ', è più facile vederla dal Sud del mondo e non può essere vista da latitudini più a nord del 35 ° N. Con una magnitudo 9.0, questa galassia è molto debole e certamente non visibile ad occhio nudo, ma può essere osservata attraverso un binocolo o un  piccolo telescopio.

3 novembre: Congiunzione tra Venere e Marte. Alle 07:48 UTC Venere e Marte avranno un approccio stretto. Al momento di massimo avvicinamento, Venere avrà mag -5.0 e Marte magnitudo 1.4, sia nella costellazione della Vergine. Saranno un po' troppo ampiamente separati per adattarsi comodamente all'interno del campo visivo di un telescopio, ma saranno visibili ad occhio nudo o con un binocolo.

4 novembre: La cometa P / 1999 R1 (SOHO) farà il suo massimo avvicinamento al Sole, a una distanza di 0,05 UA, raggiungendo la massima luminosità pari a  mag -4.1 ad una distanza di 0,94 UA dalla Terra.

5 novembre: pioggia di meteore ossia le Tauridi.

meteor

 6 novembre: asteroide 39 Laetitia all'opposizione. Alle 23:33 UTC l'asteroide 39 Laetitia sarà ben posizionata per l'osservazione, situata nella costellazione di Cetus ben sopra l'orizzonte per gran parte della notte. Indipendentemente dalla vostra posizione sulla Terra, 39 Laetitia raggiungerà il suo punto più alto nel cielo intorno alla mezzanotte ora locale.

6 novembre: Congiunzione tra la Luna e Giove. Al momento di massimo avvicinamento, la Luna avrà mag -10,9 e Giove magnitudine -1.9, nella costellazione del Leone. Essi saranno visibili a occhio nudo o con l'aiuto di un binocolo.

7 novembre: Congiunzione tra la Luna e Marte. La Luna avrà magnitudine -10,6 e Marte mag 1.4, nella costellazione della Vergine. 

7 novembre: Congiunzione tra la Luna e Venere nella costellazione della Vergine. Al momento di massimo avvicinamento, la Luna avrà magnitudine -10,5 e Venere magnitudine -5.0. 

10 novembre. La cometa 10P / Tempel raggiungerà il suo punto più brillante, a circa 10,7 mag.Si trova ad una distanza di 1,42 UA dal Sole e ad una distanza di 1,83 UA dalla Terra. E' una cometa periodica del Sistema Solare, appartenente alla famiglia cometaria di Giove, scoperta il 4 luglio 1873 da Ernst Tempel, dall'Osservatorio astronomico di Brera.

11 novembre: Luna Nuova. Questo è il momento migliore del mese per osservare oggetti deboli come le galassie e ammassi di stelle perché non c'è la Luna ad interferire.

15 novembre: La cometa 10P / Tempel farà il suo massimo avvicinamento al Sole a una distanza di 1,42 UA.

16 novembre:La cometa C / 2013 US10 (Catalina) farà il suo massimo avvicinamento al Sole a una distanza di 0,83 UA.

17 novembre: Alle 14:35 UTC  Mercurio si congiunge al Sole. Il pianeta ricompare nel cielo serale, ma per diversi giorni sarà ancora molto basso sull’orizzonte, invisibile nella luce del tramonto.

17-18 novembre: il picco delle Leonidi offrirà fino a 15 meteore all'ora al suo apice.

18 novembre: Le Pleiadi (M45) sono un ammasso aperto visibile nella costellazione del Toro. Questo ammasso, piuttosto vicino (440 anni luce), conta diverse stelle visibili ad occhio nudo. E' più facile vederle dall'emisfero settentrionale piuttosto che da latitudini più a sud di 45 ° S. Con una magnitudo 1.6, le Pleiadi saranno visibili ad occhio nudo.

20 novembre:  Alle 22:32 UTC l'asteroide 192 Nausicaa sarà situato nella costellazione di Perseo, ben visibile sopra l'orizzonte per gran parte della notte. Indipendentemente dalla vostra posizione sulla Terra, 192 Nausicaa raggiungerà il suo punto più alto nel cielo intorno alla mezzanotte ora locale.

22 novembre:  Congiunzione tra la Luna e Urano. Al momento di massimo avvicinamento, la Luna avrà magnitudo -12,6 e Urano una  magnitudo 5.8,  nella costellazione dei Pesci. 

25 novembre: Full Moon. Questa Luna Piena era conosciuta dalle prime tribù native americane come Full Beaver Moon, ma anche come Frosty Moon e Hunter's Moon.

26 novembre: La cometa C / 2013 US10 (Catalina) si troverà ad una distanza di 0,85 UA dal Sole e ad una distanza di 1,62 UA dalla Terra.

30 Novembre: Saturno si troverà in congiunzione con il Sole, pertanto sarà del tutto inosservabile. Verso la fine dell’anno ricomparirà al mattino presto. Saturno si trova nella costellazione dello Scorpione.

A.T.

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam