ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Astronomia Un SUPER VUOTO spiega la grande macchia fredda nella RADIAZIONE COSMICA di FONDO

Astronomia

Un SUPER VUOTO spiega la grande macchia fredda nella RADIAZIONE COSMICA di FONDO

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Il nuovo super vuoto è molto grande, ma non è il più grande che sia mai stato osservato.

2 SUPERVUOTOUn super-vuoto è la spiegazione più semplice per i grandi punti freddi osservati dai cosmologi nel 2004 nella mappa WMAP di CMB, e confermati dalla mappa di Planck.

L'astronomo István Szapudi (Univ. Hawaii a Manoa) e molti colleghi confermano questa spiegazione attraverso il telescopio Pan-STARRS1 (PS1), situato a Haleakala, Maui, nelle Hawaii, e il telescopio spaziale a infrarossi WISE (Wide-field Infrared Survey Explorer) della NASA.

1 SUPERVUOTO

Una super vuoto di 1,8 miliardi di anni luce di diametro (raggio R = 220 ± 50 h -1 Mpc), con una densità al di sotto della media (Dm ≃ -0,14 ± 0,04) di galassie concentrate intorno ai tre miliardi di anni luce di distanza da noi (z = 0.22 ± 0.03). Molti altri cosmologi avevano preso di mira questa spiegazione (la più ragionevole dal 2010), che evita di ricorrere a spiegazioni più esotiche, ma finora non hanno raggiunto una elevata confidenza statistica. Il nuovo studio mostra l'esistenza di un super vuoto con più di 5 σ, e lo correla con il punto freddo per almeno 3,3 ≃ σ (non hanno raggiunto i cinque sigma in questa correlazione).

2 SUPERVUOTO

La PS1 e i telescopi WISE stanno effettuando una mappa tridimensionale delle galassie lontane che non nascondono il disco della Via Lattea. In questa figura si osservano il WISE-2MASS (a destra) e l'enorme divario (blu scuro) la cui posizione coincide con quella dei grandi punti freddi osservati dallla mappa del Planck SMICA mappa (a sinistra). I fotoni della radiazione cosmica di fondo soffrono di un debole effetto lente gravitazionale in presenza della materia, e l'effetto opposto (effetto Sachs-Wolfe integrato) in presenza di un supervuoto. La luce passa attraverso le piste blu (aumentando la sua lunghezza d'onda), e vengono osservate come anisotropie della radiazione cosmica, come regione più fredda.

3 SUPERVUOTO

Il nuovo super vuoto è molto grande, ma non è il più grande che sia mai stato osservato, ma gli altri non sono stati associati come punti freddi nel fondo cosmico. Studi futuri saranno necessari per determinare in dettaglio la struttura tridimensionale di questo super vuoto, e confermare definitivamente (più di cinque sigma) il suo rapporto con il punto freddo.

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam