ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Previsioni & Previsioni grafiche Pasqua e Pasquetta, tornano FREDDO e MALTEMPO. Le previsioni

Previsioni & Previsioni grafiche

Pasqua e Pasquetta, tornano FREDDO e MALTEMPO. Le previsioni

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Brusco calo termico ovunque.

previsioni PasquaUn vortice di bassa pressione si isolerà sul Mediterraneo centrale e tra Pasqua e Pasquetta attraverserà tutto il nostro Paese, distribuendo forti piogge e temporali su gran parte delle regioni. Perturbazione questa che sarà inoltre accompagnata da un sensibile abbassamento delle temperature, ragion per cui tornerà persino la neve, su Alpi e Appennino, fino a quote di medio-alta collina, in generale non al di sotto dei 700-800 metri.

Previsioni Pasqua:

Il nucleo di aria fredda esalterà lo sviluppo del succitato sistema depressionario che, gradualmente, si sposterà dal Centro Nord dell'Italia verso il resto delle regioni. Scatenerà una fase di forte maltempo un pò un tutto lo Stivale, con piogge, temporali, forti venti da est/nord-est e nevicate sui rilievi al di sopra degli 800-1000 metri di quota. Generale calo termico ovunque.

Nord: giornata di Pasqua caratterizzata da condizioni di tempo spiccatamente variabile, a tratti previsioni Pasquanuvoloso a tratti parzialmente nuvoloso. A dire il vero, però, di piogge non ne cadranno di importanti, appena qualche improvviso scroscio di pioggia tra Piemonte, Lombardia e Trentino Alto Adige, tra la mattina e il pomeriggio.

Fenomeni che in forma diffusa persisteranno anche in serata, mentre da est rapidamente la situazione migliorerà e l'ingresso dell'aria più fredda, quindi secca, esalterà il ritorno di schiarite via via sempre più ampie.

Centro: maltempo ovunque per gran parte della giornata. Al mattino pioverà in maniera moderata su Marche, Umbria e Toscana, poi via via le precipitazioni si concentreranno maggiormente tra il Lazio, l'Abruzzo e il Molise, ove a tratti assumeranno carattere temporalesco.

Tornerà la neve sull'Appennino al di sopra degli 800 metri, anche qualcosa in meno per quanto concerne i rilievi esposti ad est. In serata ancora piogge sul medio Adriatico e sul basso Lazio, ma in quest'ultima meno frequenti e disorganizzati. Variabile, ma asciutto, su Umbria e Toscana.

Sud e Isole: richiamo caldo sud-orientale e temperature in aumento soprattutto sul settore jonico di Calabria e Sicilia, ove si raggiungeranno in pieno giorno i +23/+24°C. Tempo instabile sul resto del Sud e nella parte settentrionale della Sardegna, ove non mancheranno frequenti scrosci di pioggia che assumeranno carattere temporalesco, entro la serata, tra Campania e Calabria tirrenica.

Temperature: in generale calo al Centro Nord, in momentaneo aumento invece per quanto riugurda l'estremo Sud. In pieno giorno le massime oscilleranno per lo più tra +12/+16°C, con punte ben oltre i +20°C tra Sicilia e Calabria jonica. Minime in calo al Nord.

previsioni PasquettaPrevisioni Pasquetta:

La perturbazione giunta nella giornata di Pasqua tenderà ad allontanarsi verso i vicini Balcani, favorendo un graduale miglioramento delle condizioni meteorologiche su gran parte dell'Italia. Persisterà qualche diffusa nota instabile soprattutto all'estremo Sud, ove in forma episodica saranno ancora possibile improvvisi temporali. Ulteriore calo termico per l'ingresso di nuova aria fredda da est, un pò di freddo si percepirà soprattutto nelle primissime ore del mattino, specie al Centro Nord.

Nord: generale miglioramento su tutte le regioni, con tanto sole specie al mattino e qualche diffuso annuvolamento sparso che si affaccerà, innocuo, solo durante il pomeriggio, specialmente sui settori orientali. Ma, trattandosi di nubi innocue, è pressoché totalmente assente il rischio precipitazioni.

Centro: si apriranno ampi spazi di cielo sereno o poco nuvoloso soprattutto sulle regioni del versante tirrenico, anche se qua e la, sporadicamente, non mancheranno dei residui annuvolamenti, specie sul Lazio. Ultime note instabili per quanto concerne il medio versante Adriatico, con possibili residui acquazzoni soprattutto tra Abruzzo e Molise. Neve sui monti di queste regioni al di sopra dei 700 metri. In serata migliora ovunque.

Sud e Isole: tanto sole sulla Sardegna, con nuvolosità residua solo sui settori meridionali. Tempo instabile sul resto del Sud, con frequenti rovesci e/o acquazzoni su Puglia, Basilicata, zone interne della Campania, Sicilia e Calabria, con qualche temporale residuo tra i settore siculi settentrionali e le zone interne calabro-lucane. Neve sull'Appennino oltre 900-1000 metri di quota.

Temperature: freddo al mattino al Centro Nord, con valori che in alcune città si spingeranno fino a sfiroare lo 0°C. Massime in calo al Sud, valori che altrove oscilleranno tra +11/+16°C.

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam