ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Meteo Cronaca & News Italia ANBI: Italia a rischio, serve manutenzione del suolo

Meteo Cronaca & News Italia

ANBI: Italia a rischio, serve manutenzione del suolo

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Italia "in crescente pericolo" di fronte al succedersi delle criticità idrogeologiche.

EVIDENZA-dissesto-idrogeologicoCapita sempre più spesso di sentire notizie drammatiche a causa del maltempo che flagella il territorio Italiano. Il nostro Paese sbriciola ad ogni perturbazione intensa, criticità idrogeologiche in continuo aumento, secondo l'ANBI serve subito un piano di manutenzione nazionale del suolo.

L'Italia è un Paese "in crescente pericolo" di fronte al succedersi delle criticità idrogeologiche ed "è necessario accelerare i tempi per un Piano nazionale di manutenzione del suolo perché, aumentando la fragilità del territorio, non solo si creano irreparabili drammi umani e danni alle cose, ma si pregiudica ormai anche un bene indispensabile per la ripresa economica del nostro Paese". Lo dichiara il presidente dell'Associazione nazionale bonifiche e irrigazioni (ANBI), Massimo Gargano, rilevando "la persistente disattenzione concreta della politica".

La foto "di un Paese in crescente pericolo idrogeologico" sarà presentata il 18 febbraio a Roma con il Piano per la riduzione del rischio idrogeologico che è "frutto del quotidiano monitoraggio che i Consorzi di bonifica attuano sul territorio nazionale: per ogni regione, in cui abbiamo competenza in materia - annuncia Gargano - presenteremo gli interventi immediatamente cantierabili e le risorse economiche necessarie a prevenire eventi alluvionali e franosi. I progetti sono pronti, servono però scelte, che non dipendono da noi".

"I primi dati delle nostre elaborazioni, dichiara Gargano, dimostrano, per il quinto anno consecutivo, come, in assenza di un piano di interventi, la situazione peggiori in maniera rilevante, incrementando la necessità di risorse per riparare i danni, pari a circa cinque volte quanto servirebbe per prevenirli".

Inoltre, il Presidente ricorda che "il 68,9% dei comuni italiani è interessato da aree ad alto rischio idrogeologico, che il 4,5% della superficie italiana è minacciata da frane e il 2,6% è a rischio alluvione; su questo territorio sorgono oltre 6.000 scuole e più di 500 strutture sanitarie". Successivamente afferma che un'indagine mostra che "quasi il 60% degli italiani indica frane e smottamenti come una delle prime tre emergenze ambientali del Paese".

Lalluvione-a-Giampilieri-Me

Luca Pintus

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam