ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo estero Meteo estero Meteo Cronaca & News Estero Frane e INONDAZIONI nella provincia di Baghlan, in Afghanistan

Meteo Cronaca & News Estero

Frane e INONDAZIONI nella provincia di Baghlan, in Afghanistan

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Almeno 5 morti e oltre 20 feriti.

frane e alluvioni in Afghanistan 7 aprile 1Con la Primavera che gradualmente sta avanzando sull'Emisfero settentrionale, vanno a prender corpo anche le prime, vere ondate di calore alle medio-basse latitudini. Proprio nei giorni scorsi abbiamo commentato i forti temporali che hanno investito alcuni Paesi dell'Asia centro-orientale, tra cui India e Bangladesh, ove i danni causati dalla pioggia son poi risultati elevati.

In queste zone, lo abbiamo ribadito, i sistemi temporaleschi che si sviluppanno allo "start" della stagione calda possono talora presentarsi anche particolarmente violenti e capaci di causare ondate di maltempo spesso anche eccezionali. Questi temporali trovano la stura dal marcato contrasto termico tra le calde masse d'aria sub-tropicali e quelle più fredde che ancora riescono, in maniera parziale, a scivolare dalle alte latitudini verso sud.frane e alluvioni in Afghanistan 7 aprile 2

I temporali che hanno investito nel week end di Pasqua l'India e il Bangladesh ne sono una chiara testimonianza; esprimono infatti un potenziale davvero devastante, si formano numerosi e a celle vaste e si dirigono poi verso una traiettoria tutta orientale, seguendola perfettamente senza subire la ben che minima variazione. Si tratta dei Derecho, sistemi temporaleschi che son più frequenti da osservare soprattutto nelle grandi pianure americane centro-meridionali ma che, a inizio Primavera, possono abbattersi con estrema imperiosità anche in alcune aree dell'Asia, proprio come è successo.

Anche l'Afghanistan, in particolar modo la provincia settentrionale di Baghlan, ha subito gli effetti di questa "nascitura" instabilità esaltata dalle alte temperature degli ultimi giorni. Secondo i rapporti locali, infatti, l'ondata di maltempo avrebbe causato la morte di almeno 5 persone, con il numero dei feriti che si avvicina sensibilmente a 20. Sono ancora in corso le operazioni di soccorso e salvataggio, al momento circa 200 abitazioni sono state distrutte ma numerose fonti riferiscono che il numero ha oramai già raggiunto da diverse ore quota 400.

Colpita anche la capitale della provincia, Puli Khumri, così come altri due distretti che ne fanno parte. Già nel Giugno del 2014 in queste stesse aree si verificò una drammatica alluvione che causò la morte di ben 54 persone, con oltre 1000 abitazioni distrutte. Poi, nel Febbraio 2015, il Paese ha di nuovo fronteggiato l'emergenza frane e inondazioni, che hanno investito in special modo le province di Panjshir, Nangarhar, Langhman, Kapisa, Parwan, Nuristan e la capitale, Kabul, con un numero di vittime che toccò, pensate, i 230!

frane e alluvioni in Afghanistan 7 aprile 1

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam