ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo estero Meteo estero Meteo Cronaca & News Estero Afghanistan, ecco gli EFFETTI della tempesta invernale. FOTO

Meteo Cronaca & News Estero

Afghanistan, ecco gli EFFETTI della tempesta invernale. FOTO

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Forti nevicate nelle zone occidentali del Paese.

422b63ebRicordate le intense nevicate che nei giorni scorsi hanno investito la Turchia e i Paesi del Medio Oriente? Ebbene, spostandosi sempre più verso levante il vortice di bassa pressione, colmo di aria fredda, ha poi impattato anche su Afghanistan e Pakistan, scatenando forti nevicate in particolar modo in prossimità delle aree montuose.

L'area di bassa pressione, che mano mano stava perdendo potenza nel suo spostamento verso est, è stata invece rinvigorita dal "pescaggio" di aria più umida proveniente dai quadranti meridionali. Il contrasto tra l'aria fredda continentale e quella umida in risalita da sud ha dato la stura per la nascita di intensi sistemi temporaleschi che hanno scaricato un ingente quantitativo di pioggia nelle zone pianeggianti, con importanti apporti nevosi per quel che concerne i rilievi montuosi.

Il sistema ciclonico, transitato inoltre sulle umide acque del Mar Arabico, ha trovato ancora più 1ce86828energia ed ha avuto così modo di subire un ulteriore approfondimento rispetto alle ore precedenti. Di conseguenza, Paesi come Afghanistan, Pakistan e nord-ovest dell'India, trovatisi nella traiettoria del sistema depressionario, sono state investiti da forti piogge, temporali e copiose nevicate, che hanno poi determinato, come abbiamo visto, le recenti mortali valanghe.

Secondo informazioni ufficiali, giunte nelle ultime ore, sarebbe soprattutto il nord dell'Afghanistan l'area maggiormente colpita dal maltempo; qui le frane avrebbero causato un numero di vittime pari a circa 160, anche se si tratta di un valore ancora provvisorio in considerazione del fatto che le operazioni di soccorso stanno ancora procedendo a ritmi serrati e continui.

La perturbazione, che intanto aveva nuovamente ripreso vigore per i motivi sopra citati, portava piogge particolarmente consistenti nelle zone centrali e orientali di Afghanistan e Pakistan, con l'aria calda che risalendo da sud andava a determinare precipitazioni piovose anche nelle zone montuose, precedentemente interessate da forti nevicate. Nelle zone meridionali hanno invece imperversato potenti tempeste di sabbia, forti venti e locali temporali, con persino qualche episodica grandinata.

3a60e0ef

36638017

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam