ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo estero Meteo estero Curiosità e particolarità meteorologiche Nelle regioni polari i due più grandi DESERTI del mondo. FOTO

Curiosità e particolarità meteorologiche

Nelle regioni polari i due più grandi DESERTI del mondo. FOTO

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

La temperatura più calda è stata registrata tra il 2003-2009 nel deserto Lut in Iran.

desert mapGeneralmente quando si sente la parola "deserto" la si associa al sole, alla sabbia, alle oasi e ai cammelli e sicuramente alla poca pioggia!

Tuttavia i deserti sono disponibili in tutte le forme e dimensioni e variano notevolmente da una parte del mondo ad un altro. Un deserto è una regione che è semplicemente molto secca, perché riceve poca o per niente acqua. Per essere considerato un deserto, una superficie deve ricevere 250 millimetri di pioggia annuale. Ma la precipitazione può assumere la forma di pioggia, neve, nebbia o foschia quindi letteralmente qualsiasi forma di acqua che viene trasferita dall'atmosfera al suolo. Circa 1/3 della superficie terrestre della Terra è un deserto.

Ci sono quattro diversi tipi di deserti in base alla loro situazione geografica: 1) deserti polari, 2) deserti subtropicali, 3) deserti freddi dell'inverno e 4) deserti costieri freddi. Come mostrato sulla mappa qui sotto, i deserti si trovano su tutti i continenti della Terra.

desert map

In termini di vastità, il deserto antartico è il più grande deserto della Terra. Esso misura un totale di 13,8 milioni di chilometri quadrati. L'Antartide è il continente più freddo, ventoso e più isolato sulla Terra ed è considerato un deserto perché le sue precipitazioni annuali possono essere inferiori a 51 mm al suo interno. E 'coperto da una strato di ghiaccio permanente che contiene il 90% dell'acqua dolce del pianeta. Solo il 2% del continente non è coperto dal ghiaccio e questa terra è strettamente lungo le coste dove risiede tutta la vita che è associata con la massa di terra (cioè pinguini, foche e varie specie di uccelli). L'altro 98% dell'Antartide è coperto dal ghiaccio che in media è 1.6 km di spessore. La più grande è la McMurdo Station, che si trova sulla punta di Ross Island. Al di là di una gamma limitata di mammiferi, solo alcune specie si adattano al freddo e possono sopravvivere.

The McMurdo Dry Valleys

Pur avendo molto poche precipitazioni, l'Antartide sperimenta ancora enormi tempeste di vento. Proprio come le tempeste di sabbia nel deserto, i forti venti raccolgono la neve e si trasformano in bufere di neve. Queste tempeste possono raggiungere una velocità fino a 320 km/h e sono uno dei motivi per cui il continente è così freddo. Infatti, la temperatura più fredda mai registrata è stata presa alla stazione sovietica di Vostok sul Plateau Antartico. Utilizzando misurazioni a terra, la temperatura ha raggiunto un minimo storico di -89,2 °C (-129 ° F) il 21 luglio, 1983. L'analisi dei dati satellitari ha indicato una temperatura probabile di circa -93,2 C (-135,8 ° F; 180,0 K), anche in Antartide, il 10 agosto, 2010.

È interessante notare che il secondo più grande deserto del mondo è anche notoriamente freddo. Stiamo parlando del deserto artico. Situato sopra 75 gradi di latitudine nord, esso si estende su una superficie complessiva di circa 13.700 mila chilometri quadrati. Esso copre parti di Alaska, Canada, Groenlandia, Islanda, Norvegia, Svezia, Finlandia e Russia. Qui, la quantità totale di precipitazioni è inferiore a 250 mm (10 pollici) ed è prevalentemente sotto forma di neve.

La temperatura media nel deserto Artico è -20 °C e parte da -50 °C in inverno. Ma forse l'aspetto più interessante del deserto Artico è il fatto che durante i mesi estivi, il sole non tramonta per un periodo di 60 giorni. Questi sono poi seguiti da un periodo buio invernale prolungato.

Il terzo più grande deserto del mondo è il più familiare è il Sahara, con una dimensione totale di 9,4 milioni di chilometri quadrati. Le gamme media annuale delle precipitazioni da molto basse (nelle frange nord e sud del deserto) a quasi inesistenti sopra il centro e la parte orientale. In tutto, la maggior parte del Saraha riceve meno di 20 mm (0,79 in).

Tuttavia, nella frangia settentrionale del deserto, sistemi di bassa pressione dal Mar Mediterraneo, si traducono in una pioggia annuale compresa tra 100 e 250 mm. La frangia meridionale del deserto, che si estende dalla Mauritania costiera al Sudan ed Eritrea, riceve la stessa quantità di pioggia da sud. Il nucleo centrale del deserto, che è estremamente arido, sperimenta una pioggia annuale inferiore a 1 mm.

Anche le temperature sono abbastanza intense nel Sahara, possono salire a più di 50 ° C. È interessante notare che questo non è il deserto più caldo del pianeta però. La temperatura più calda mai registrata sulla Terra è stata di 70,7 ° C (159 ° F), che è stata rilevata nel deserto del Lut in Iran.

Lut Kalut

Queste misure erano parte di un'indagine della temperatura globale condotta dagli scienziati della Earth Observatory della NASA durante le estati del 2003 al 2009. In breve, i deserti non sono solo dune di sabbia ma sono comuni a tutti i continenti del mondo, e possono assumere la forma di deserti sabbiosi o deserti ghiacciati. Alla fine, la caratteristica è la loro pronunciata mancanza di umidità.

Ma siamo sicuri di non trovare grandi deserti, altrove, nel Sistema Solare? A parte il granello infinitesimale qui chiamata Terra, il resto dell'universo là fuori è un agglomerato arido e ostile senza vita, una moltitudine di masse inanimate chiamati pianeti, stelle e galassie. Quindi di conseguenza, l'intero universo è un grande, enorme deserto.

Ali Dorate

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam