ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Clima Dibattito sul Clima Articoli scientifici Campo magnetico della Terra: Lo scudo protettivo si sta indebolendo

Articoli scientifici

Campo magnetico della Terra: Lo scudo protettivo si sta indebolendo

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Le ultime misurazioni confermano anche il movimento del polo Nord magnetico verso la Siberia

1 campo magneticoLa prima serie di risultati ad alta risoluzione da tre satelliti dell'ESA, e in particolare dallo Swarm, rivelano i più recenti cambiamenti nel campo magnetico che protegge il nostro pianeta.

Lanciato nel novembre 2013, lo Swarm fornisce intuizioni senza precedenti nel complesso funzionamento del campo magnetico della Terra, che ci protegge dalla radiazione cosmica e dal bombardamento delle particelle cariche.

2 campo magnetico

Le misurazioni effettuate nel corso degli ultimi sei mesi confermano la tendenza generale ad un indebolimento del campo, con il calo più drammatico oltre l'emisfero occidentale.

Ma in altri settori, come l'Oceano Indiano meridionale, il campo magnetico si è rafforzato, da gennaio.

1 campo magnetico

Le ultime misurazioni confermano anche il movimento del Polo Nord magnetico verso la Siberia.

3 campo magnetico

Questi cambiamenti sono basati sui segnali magnetici derivanti dal nucleo della Terra. Nel corso dei prossimi mesi, gli scienziati analizzeranno i dati per svelare i contributi magnetici provenienti da altre fonti, vale a dire il mantello, crosta, gli oceani, la ionosfera e la magnetosfera.

Ciò fornirà una nuova visione di molti processi naturali, da quelli che si verificano in profondità all'interno del nostro pianeta, nello spazio tempo innescato dall'attività solare. A sua volta, questa informazione produrrà una migliore comprensione del perché il campo magnetico si sta indebolendo.

"Questi primi risultati dimostrano l'ottima performance di Swarm", ha dichiarato Rune Floberghagen, Swarm Mission Manager di ESA. I primi risultati sono stati presentati allo 'Swarm Science Meeting' a Copenhagen, Danimarca.

Considerazioni Finali:

Dal rilevamento dei campioni di roccia dal fondo dell'Atlantico, gli scienziati sanno che il campo magnetico terrestre cambia direzione in media circa ogni 250 mila anni. L'ultima cosiddetto spostamento dei poli, l'inversione Brunhes-Matuyama, tuttavia, é già avvenuta circa 780.000 anni fa. Il prossimo cambiamento potrebbe essere imminente, o almeno considerato in dimensioni geologiche, presto. Il processo si potrebbe prendere probabilmente ancora migliaia di anni per accadere, ma alcuni ricercatori ritengono possibile una evoluzione molto più veloce.

Il campo magnetico terrestre è cambiato ad un ritmo che per gli scienziati ha del sospetto. Negli ultimi 100 anni è diventato globalmente più debole di circa il 5%. In alcuni settori, come ad esempio nell'Oceano Atlantico al largo delle coste del Brasile, sta cambiando ad un tasso molto più veloce: Nell'area di questa cosiddetta South Atlantic Anomaly, è stato osservato un calo del cinque per cento in dieci-quindici anni.

Aspettiamo l'analisi dettagliata dei dati...

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam