ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio solare NASA rivela la velocità del vento solare di una forte tempesta nell'atmosfera di Marte:DETTAGLI

Monitoraggio solare

NASA rivela la velocità del vento solare di una forte tempesta nell'atmosfera di Marte:DETTAGLI

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Probabile sia stata una forte e antica eruzione solare, a cambiare la vita su Marte.

3 NASA Maven MarteLa Missione MAVEN, della Nasa, ha individuato il processo che sembra aver giocato un ruolo chiave nella transizione del clima di Marte da un primo ambiente, caldo e umido, che potrebbe avere sostenuto la vita in superficie, rispetto al pianeta arido che è oggi.

I dati di Maven hanno permesso ai ricercatori di determinare la velocità con cui l'atmosfera marziana attualmente sta perdendo gas nello spazio tramite un forte evento di una recente tempesta solare. I risultati rivelano che l'erosione dell'atmosfera di Marte aumenta in modo significativo durante le tempeste solari. I risultati scientifici della missione appaiono nelle rivista Science e Geophysical Research Letters.

1 NASA Maven Marte

Marte sembra avesse una spessa atmosfera calda, abbastanza per sostenere acqua liquida, che è un ingrediente fondamentale e mezzo per la vita come la conosciamo attualmente. Capire che cosa è successo con l'atmosfera di Marte farà evolvere la nostra conoscenza delle dinamiche e l'evoluzione di qualsiasi atmosfera planetaria.

2 NASA Maven Marte

Le misurazioni di Maven indicano che le strisce di vento solare espellono gas ad un tasso di circa 100 grammi (pari a circa 1/4 di libbra) ogni secondo. Come il furto di alcune monete da un registratore di cassa ogni giorno, la perdita diventa significativa nel corso del tempo. I ricercatori hanno visto che un'eruzione solare con conseguente espulsione di massa coronale (CME) in atmosfera ne aumenta l'erosione in modo significativo, per cui pensano che il tasso di perdita è stato molto più elevato miliardi di anni fa, quando il sole era giovane e più attivo.

Inoltre, una serie di drammatiche tempeste solari ha colpito l'atmosfera di Marte nel marzo 2015, e Maven ha scoperto che la perdita è stata accelerata. La combinazione di maggiori tassi di perdita e l'aumento delle tempeste solari in passato, suggerisce che la perdita di atmosfera nello spazio era probabilmente un processo importante nel cambiamento del clima di Marte.

Il vento solare è un flusso di particelle, principalmente protoni ed elettroni, che scorre nell'atmosfera solare ad una velocità di circa un milione di miglia all'ora. Il campo magnetico portato dal vento solare che scorre davanti Marte può generare un campo elettrico, quanto una turbina a terra può essere utilizzata per generare elettricità. Questo campo elettrico accelera gli atomi di gas elettricamente carichi, chiamati ioni, e l'alta atmosfera di Marte li spara nello spazio.

3 NASA Maven Marte

MAVEN ha esaminato come il vento solare e i gas ultravioletti della striscia luminosa interagiscono nella parte superiore dell'atmosfera del pianeta. I nuovi risultati indicano che la perdita è vissuta in tre diverse regioni del pianeta rosso: lungo la "coda", dove il vento solare scorre dietro Marte, sopra i poli marziani in un "pennacchio polare", e da una nube estesa di gas circostante Marte. Il team scientifico ha stabilito che quasi il 75% degli ioni in fuga provengono dalla regione di coda, e quasi il 25% sono dalla regione del pennacchio, con solo un contributo minore dalla nube estesa.

L'erosione eolica solare è un meccanismo importante per la perdita atmosferica. L'obiettivo della missione MAVEN della NASA, lanciato su Marte nel novembre 2013, è quello di determinare la quantità di atmosfera del pianeta e l'acqua dispersi nello spazio, e completerà la sua missione scientifica primaria il 16 novembre 2015.

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam