ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Apice del caldo tra domani e sabato, poi infurieranno i temporali e le temperature crolleranno. I dettagli

Monitoraggio eventi meteo

Apice del caldo tra domani e sabato, poi infurieranno i temporali e le temperature crolleranno. I dettagli

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

picco del caldo tra domani e sabatoLa vasta area di alta pressione che in queste ore sta efficacemente proteggendo il bacino centro-occidentale del Mediterraneo, proseguirà a garantire anche nei prossimi giorni condizioni di affermata stabilità atmosferica. In Paesi come Francia, Penisola iberica e Italia le temperature subiranno un notevole aumento e vivremo, seppur per un breve lasso di tempo, un nuovo anticipo d'Estate.

Già in queste ore, dunque in tarda mattinata-primo pomeriggio, si stanno toccando valori localmente prossimi ai +30°C in alcune località del Sud della Spagna, ma punte fino a +26/+27°C vengono segnalate anche sui settori francesi più occidentali, in alcune località del Nord Italia e lungo tutta la costa adriatica dei Balcani. In queste aree, nelle prossime ore, ci attendiamo un ulteriore aumento dei valori.

Per quel che concerne l'Italia il picco del caldo si registrerà tra domani e sabato, quando l'alta pressione poi brusco crollo domenicasub-tropicale raggiungerà i suoi massimi di pressione. Al Nord, in Sardegna e sulle regioni centrali le temperature massime non faranno fatica a portarsi intorno ai +28/+30°C, addirittura superando tali valori in diverse località pianeggianti del settentrione e nelle zone interne del Centro.

Andrà invece meglio per quanto riguarda l'estremo meridione, ove la presenza di una goccia fredda centrata nel sud dei Balcani, esalterà la spinta di più fresche correnti orientali in direzione del comparto italico meridionale.

Anche qui tuttavia, sabato, si potranno comunque sfiorare i +26/+28°C, in particolar modo tra Puglia e Basilicata meridionale.

lunedì fresco in tutta lItaliaDomenica la svolta; un nucleo d'aria fredda scivolerà verso sud e determinerà un marcato peggioramento del tempo su quasi tutte le regioni centrali.

Le temperature crolleranno di diversi gradi al Nord, in Toscana e sul medio-alto versante Adriatico, ove le massime faranno fatica a superare i +14/+16°C. Caldo residuo invece tra Lazio, Sardegna, Sicilia ed estremo Sud, ove si toccheranno ancora i +25/+28°C.

Lunedì, complice lo spostamento verso sud del fronte freddo, il calo termico, corposo, riguarderà tutto lo Stivale. Il clima diverrà più fresco e le massime crolleranno vistosamente.

I valori diurni si attesteranno infatti tra +13/+16°C e solo in Sicilia potranno toccarsi residui i +20/+22°C. Di notte la sensazione di freddo aumenterà notevolmente, tant'è che le minime potranno persino lambire i +6/+10°C al Centro-Nord.

Per le cartine allegate a questo articolo ringraziamo www.centrometeo.com

firma articolo RC{jacomment on}

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam