ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo CICLONE Mediterraneo: ecco il PERCORSO che lo porterà a raggiungere la nostra Penisola

Monitoraggio eventi meteo

CICLONE Mediterraneo: ecco il PERCORSO che lo porterà a raggiungere la nostra Penisola

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Entro giovedì potrebbe raggiungere il Tirreno centrale!

ciclo medi verso Sardet 5Sul Mediterraneo centro-occidentale, poco a largo delle coste orientali della Spagna, si è sviluppato un profondo vortice di bassa pressione in seno ad un'ampia goccia fredda che lentamente si sta spostando in direzione della nostra Penisola, responsabile diretta della furiosa sciroccata che sta investendo le regioni centro-meridionali.

La mappa della pressione ci mostra il piccolo ciclone mediterraneo attualmente centrato sulle Isole Baleari con un valore di 990 hPa in ulteriore, lento approdondimento.

Da quella posizione il vasto vortice depressionario sta esaltando la risalita di calde masse d'aria di estrazione sahariana fin verso la nostra Penisola, con il Centro Sud direttamente esposto ai caldi venti sciroccali che hanno causato un sensibile aumento delle temperature (in alcune città della Sicilia si sono sfiorati i +30°C).

ciclo medi verso Sardet 4

Nel corso dei prossimi giorni il ciclone mediterraneo continuerà a spostarsi verso levante e nella giornata di domani, al pomeriggio, si posizionerà sulla Sardegna occidentale, con un valore pressorio stimato attorno ai 992 hPa. Sulle coste sarde soffieranno tesi venti dai quadranti meridionali e i mari risulteranno complessivamente molto mossi o agitati.

Tra la sera di lunedì e la notte di martedì il ciclone attraverserà la Sardegna e tenderà momentaneamente ad indebolirsi. I venti soffieranno molto forti soprattutto sui settori meridionali dell'Isola, dai quadranti occidentali, con raffiche che potrebbero a tratti sfiorare gli 80-90 km/h.

00 del 02 dice

Nella giornata di martedì il ciclone si posizionerà sul Tirreno centrale, poco a nord-est della Sardegna. Si approfondirà nuovamente e raggiungerà i 992 hPa. I venti diverranno forti o molto forti su Toscana, Lazio e Sardegna nord-orientale, ove le raffiche localmente supereranno i 60-70 km/h.

Nella mattinata di mercoledì 3 Dicembre il ciclone dovrebbe nuovamente sposarsi verso ovest, riavvicinandosi sensibilmente alla Sardegna nord-orientale. Fortissime raffiche di vento anche superiori ai 100 km/h si attiveranno nell'Olbiese, punte oltre 80-90 km/h sferzeranno anche il nord dell'Isola.

00 del 03v dice

Successivamente, entro la mattinata di giovedì 4 Dicembre, il ciclone perdendo ulteriormente consistenza, si dirigerà verso nord/nord-est e dovrebbe puntare con estrema pericolosità la Toscana meridionale!

00 del 04dice

E' una situazione ancora piuttosto difficile da decifrare con esattezza, il movimento di questo ciclone è ancora abbastanza incerto e nel corso dei prossimi giorni non escludiamo importanti variazioni. Per questo vi invito a seguirci assiduamente e a non perdere nessun aggiornamento.

Rinaldo Cilli2 mpi intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam