ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo BRUSCO crollo termico a inizio Dicembre, le temperature torneranno in media. MAPPE

Monitoraggio eventi meteo

BRUSCO crollo termico a inizio Dicembre, le temperature torneranno in media. MAPPE

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Cali anche nell'ordine dei 10°C sulle regioni del versante Adriatico

prodsims ettima crolo dPoco più di 70 ore ci separano dall'esordio dell'Inverno meteorologico. Climaticamente parlando non ci siamo proprio, nel senso che le temperature continuano a mantenersi sopra le medie e ulteriori, importanti incrementi verso l'alto si registreranno durante il fine settimana.

Certamente, in tal senso, non aiuta la continua disposizione dei venti dai quadranti meridionali, quasi sempre in seno alla presenza di ampie circolazioni depressionarie che dall'Atlantico si spingono verso sud-est, in direzione del Mar Mediterraneo. Proprio quanto accadrà nel corso dei prossimi due-tre giorni, quando sarà lo Scirocco a (ri)dominare lo scenario su gran parte dell'Italia.

Pensate, tra sabato e domenica al Sud sembrerà primavera inoltrata, le temperature aumenteranno bruscamente e senza troppi indugi supereranno, in maniera assai agevolata, i +24/+25°C. Il tutto ovviamente esaltato dalla risalita di calde masse d'aria provenienti dal Sahara e collegate all'ampia struttura depressionaria presente un pò più ad ovest, sulla Penisola Iberica.

b jf f

Esauritasi la sciroccata che influenzerà il tempo del fine settimana entrante, la bassa pressione presente sull'Iberia si sposterà verso est e raggiungerà il nostro Paese nella giornata di lunedì. L'inverno meteorologico esordirà così con il maltempo, qua e la non mancheranno forti piogge e qualche temporale e le temperature, rispetto ai giorni precedenti, tenderanno ad abbassarsi, pur mantenendosi ancora complessivamente superiori alla media di questo periodo.

La goccia fredda mediterranea persisterà nella propria posizione anche nella giornata di martedì, ma allo stesso tempo, molto lentamente, tenderà a spostarsi verso est. Tempo instabile un pò ovunque, non mancheranno frequenti rovesci sparsi e la neve che sui rilievi alpini e appenninici cadrà a quote decisamente superiori ai 2000-2200 metri, in rapido calo tra mercoledì e giovedì a causa dell'irruzione di correnti più fredda provenienti dai quadranti orientali.

prodsims ettima crolo d

L'aria fredda, di estrazione artica, si estenderà a gran parte del nostro Paese entro giovedì 4 Dicembre, seppur farà sentire i propri effetti più evidenti soprattutto al Centro Nord (la -4°C si affaccerà sulla fascia adriatica). Al suolo le temperature crolleranno bruscamente rispetto ai valori attuali e a quelli dei prossimi tre-quattro giorni, con i termometri che perderanno fino a 4-6°C un pò ovunque, con cali anche di 8-10°C soprattutto sul versante Adriatico. Comunque, ed è bene sottolinearlo, l'ondata di freddo in arrivo non farà altro che riportare i valori in linea con le medie del periodo dopo una lunga fase di prolungata anomalia positiva.

Rinaldo Cilli2 mpi intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam