ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Brusco CROLLO TERMICO all'inizio della prossima settimana

Monitoraggio eventi meteo

Brusco CROLLO TERMICO all'inizio della prossima settimana

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Temperature in calo per l'ingresso di aria più fresca.

calo termico inizio settimana 22 23 setteUna massa d'aria calda proveniente dal nord Africa causerà il tanto atteso e menzionato colpo di coda di una stagione estiva davvero ballerina. Le temperature aumenteranno in maniera brusca ed entro la giornata di domenica sfioreranno i +35/+37°C tra la Sicilia, la Sardegna e alcune località della Calabria.

E' una situazione questa che più volte, all'interno del nostro Portale, abbiamo spiegato e trattato nei minimi dettagli. La risalita calda sub-tropicale verrà esaltata dall'azione di un profondo vortice depressionario che dall'ovest del Portogallo si spingerà gradualmente verso sud, fino a lambire le coste africane più occidentali.

Già nella giornata di ieri forti venti di Scirocco si sono attivati sui mari meridionali e occidentali della nostra Penisola, accompagnando le calde masse d'aria sahariane che già nella giornata di oggi hanno fatto sentire i propri effetti soprattutto sulla Sardegna e la Sicilia, ove le temperature diurne hanno diffusamente superato i +32/+34°C.

Il Nord e parte del Centro vengono ancora lambiti da aria più umida oceanica, ragion per cui il tempocalo termico inizio settimana 22 23 sette proseguirà ancora a mantenersi instabile, sia nelle prossime ore, sia nella giornata di domani, anche se in generale l'estremo Settentrione resterà ai margini della spinta anticiclonica sub-tropicale.

Ne avremo per almeno due-tre giorni, poi la situazione tornerà gradualmente alla normalità. L'alta pressione nord-africana si ritirerà ad inizio settimana verso sud, riuscendo parzialmente a proteggere ancora l'estremo Meridione e la Sicilia (soprattutto).

Sul resto dello Stivale le temperature inizieranno via via ad abbassarsi, causa l'ingresso di aria un pò più fresca. In parte risentiremo anche della brusca "raffreddata" che si compirà sui Balcani ad opera di un nucleo d'aria artica, anche se il grosso si concentrerà soprattutto tra la Scandinavia, le Repubbliche Baltiche e il nord della Russia.

Notevole comunque la termica di +0°C a 850 hPa (1500 metri circa) che si spingerà martedì fin sui Balcani centrali, ove sono attese nevicate fino a quote particolarmente basse.

Tra lunedì e martedì ci attendiamo quindi un brusco abbassamento delle temperature rispetto alla giornata di oggi, tant'è che in molte regioni si potranno persino perdere fino a 8-10°C (ma da confermare), come indicato anche nella mappa allegata a questo articolo.

Calo termico che comunque, è bene sottolinearlo, si presenterà contenuto rispetto a quel che accadrà sulla vicina Europa orientale, ove invece si manifesterà il primo, vero assalto precoce dell'Inverno.

calo termico inizio settimana 22 23 sette

Rinaldo Cilli2 mpi intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam