ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica Come sarà il mese di GIUGNO? Prime ipotesi e tendenze

Analisi Meteorologica

Come sarà il mese di GIUGNO? Prime ipotesi e tendenze

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Vediamo insieme come potrebbe trascorrere il mese di Giugno.

GIUGNO-AL-CAESAR-PALACE-Z6IKNAAYHVNV 67 thumbnailQuando arriva l'estate? Questa è la domanda più frequente che molti lettori giorno per giorno si pongono. Allora diamo un'occhiata alla situazione e vediamo come potrebbe trascorrere il mese di Giugno ormai imminente.

Una goccia fredda, proveniente dal Nord Europa, in questi giorni, sta interessando in maniera diretta la nostra Penisola, portando piogge e nevicate a quote non consone al periodo e dunque temperature sotto la media stagionale.

Ma che tempo dovremo aspettarci nel mese di Giugno? Dunque facciamo un passo alla volta e cerchiamo di esaminare la situazione nel dettaglio.

La settimana che ci introdurrà al mese di Giugno risulterà essere perturbata, condizionata proprio da un'anomalia alla quota di 500 hpa che troverà molto ardua la strada verso un riassorbimento capace di garantire un po di stabilità alla nostra Penisola. Per rendervi più chiara la situazione vi posterò dunque il grafico quì di seguito.

may.001

Una situazione di tale genere dunque cosa potrebbe comportare? 

Molto semplice, condizioni di forte instabilità, specie al Centro Nord, con temperature ancora sotto la media del periodo.

Spaghi.001

Entrando nello specifico, intorno al 29 Maggio, dunque verso il prossimo fine settimana, la colonnina di mercurio dovrebbe abbassarsi nuovamente. Anche al Sud dovrebbe venirsi a verificare un lieve calo termico, tuttavia le condizioni meteorologiche dovrebbero risultare lievemente migliori rispetto al Centro nord.

Una fase instabile questa con delle temperature lievemente sotto la media del periodo, che si potrebbe allungare almeno fino alla prima metà di Giugno, quando successivamente questa fase di instabilità, potrebbe essere sostituita da un periodo stabile, portata dall'anticiclone azzorriano che finalmente, potrebbe davvero iniziare a svolgere il suo lavoro, portando delle temperature simil estive su tutto lo stivale.

Non sono previsti, almeno per ora avventi eccezionali da parte dell'anticiclone sub tropicale, dunque temperature eccessivamente sopra la media del periodo. 

Tutto ciò suggerito anche dalla predisposizione delle SSTA, le quali misurano le anomalie di calore dei mari.

sst anom 3

Una predisposizione questa che non sembra favorevole a una fase di stabilità per i prossimi giorni, dettata da una forte anomalia negativa nel Mediterraneo centrale.

Non ci resta dunque che aspettare di vedere come potrebbe evolvere la situazione nei prossimi giorni. 

Emanuele Valeri intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam