ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica Week end di FERRAGOSTO, prime considerazioni e LINEE guida

Analisi Meteorologica

Week end di FERRAGOSTO, prime considerazioni e LINEE guida

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Possibile nuovo guasto del tempo al Centro Nord.

ferrag qee compressedMentre a fatica usciremo da questo intenso peggioramento portato da una bassa pressione piuttosto incivisa giunta dall'oceano Atlantico, lo sguardo è inevitabilmente proiettato all'evoluzione sinottica che ci accompagnerà sino al week end di Ferragosto, preannunciato da molti come instabile, fresco e caratterizzato da forti piogge e temporali.

Per comprendere al meglio l'evoluzione prevista per Ferragosto dobbiamo anzitutto partire dalla configurazione sinottica attuale, per comprendere i futuri movimenti delle masse d'aria alle quote più alte dell'atmosfera. Spicca, principalmente, la goccia fredda oceanica che sta puntando in queste ore le estreme regioni meridionali dell'Italia, portando forti piogge, temporali e soprattutto un brusco abbassamento delle temperature.

Tale sistema ciclonico continuerà costantemente la sua fase di spostamento che domani lo porterà ad isolarsi sul settore jonico, permettendo così all'alta pressione si espandersi con maggior incisività verso il Centro Nord della nostra Penisola. Qui il tempo subirà così un deciso miglioramento e le temperature aumenteranno fino a portarsi nuovamente al di sopra dei +34/+35°C. Ancora instabilità, anche piuttosto pronunciata, all'estremo Sud e in Sicilia, ove insisteranno numerosi temporali.

Arriviamo così al week end di Ferragosto; nel mezzo però una breve parentesi anticiclonica nella giornata di giovedì 13, che porterà tanto sole un pò in tutto lo Stivale, qualche residua nota instabile solo all'estremo Meridione e, soprattutto, un corposo aumento delle temperature. Eh si, perchè tornerà il caldo intenso (seppur solo momentaneamente) e i valori diurni saliranno fino a sfiorare i +37/+38°C su numerose regioni, senza escludere punte locali fino a +40°C.

Durerà? Lo spazio di uno-due giorni, poi prenderà gradualmente corpo l'evoluzione sinottica per il week end di Ferragosto. Una goccia fredda proveniente dalla Spagna si muoverà in direzione della Francia e nella giornata di venerdì 14 richiamerà a se il vasto vortice ciclonico centrato sull'Islanda. Vortice che invierà impulsi d'aria fresca in direzione dell'Europa centro-occidentale, spingendosi successivamente fin verso il Mediterraneo tra sabato e domenica.

Piccolo passo indietro; venerdì 14 i primi temporali collegati alla nuova goccia fredda investiranno le regioni di Nord Ovest, estendendosi poi nella giornata di sabato 15 anche al resto del Nord e su parte delle regioni centrali e meridionali (specie Campania, Puglia e Basilicata). Risulteranno a tratti anche di forte intensità pertanto, come al solito, non escludiamo il rischio di locali nubifragi. Anche in questo contesto le temperature tenderanno ad abbassarsi, meno rispetto alla fase attuale, pur sempre però mantenendosi in linea con la media climatica di riferimento.

ferrag qee compressed

Evoluzione sinottica per il week end di Ferragosto.

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam