ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica Impulsi INSTABILI fino al week end, poi L'ANTICICLONE ci riprova

Analisi Meteorologica

Impulsi INSTABILI fino al week end, poi L'ANTICICLONE ci riprova

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Si rinnoveranno condizioni di instabilità un pò in tutta l'Italia.

 situazione al 22 giugnoL'estate, quella vera, può attendere ancora. Tutta l'Europa è infatti alle prese con un'atmosfera visibilmente instabile, in primis a causa dell'azione di quel vasto cut-off iberico che sta iniziando una lenta manovra che lo porterà a raggiungere il nostro Paese nell'arco delle prossime 48 ore. Sulla Scandinavia orientale è altresì presente un profondo vortice di bassa pressione colmo di aria fresca che, in maniera estremamente rapida, si allontanerà verso il nord della Russia.

Quest'ultimo non avrà influenze sul tempo di casa nostra (anche se avrebbe potuto averle se il cut-off spagnolo fosse giunto prima...), mentre la nostra attenzione va senza meno concentrata proprio sulla goccia fredda iberica in procinto di approdare sul Mediterraneo centrale. Sarà proprio lei, tra martedì e giovedì, ad influenzare il tempo sulla quasi totalità del nostro Paese, avendo la verve necessaria per distribuire, a macchia di leopardo, piogge e temporali che a tratti potranno risultare anche particolarmente violenti (cartina sottostante).

17giu sinott compressed

Sarà però un peggioramento rapido, poiché l'anticiclone premerà con costanza da ovest e sposterà tutto l'impianto sinottico verso levante, allontanando ciò che resterà del cut-off italico verso i Balcani. Quindi, a conferma di questa prima analisi prognostica, possiamo affermare che: martedì 16 pioverà (con temporali) su tutto il Nord e in alcune regioni del Centro, mentre resisterà la parentesi calda e soleggiata all'estremo Sud.

Mercoledì 17 inizialmente instabile al Nord Est con piogge residue, poi migliora. Instabilità marcata, con rovesci a sfondo temporalesco, su Centro e Sud Italia, con coinvolgimento anche di Sicilia e Sardegna. Calo termico e fine del caldo al Sud. Giovedì 18 migliora al Centro Nord per la suddetta espansione anticiclonica, persisteranno residui temporali anche forti all'estremo Meridione.

Nel corso del week end migliorerà ovunque, grazie all'alta pressione delle Azzorre che occuperà gran parte del Mediterraneo centro-occidentale, costringendo il flusso fresco oceanico a scorrere a latitudini ben più alte rispetto alle nostre. Sabato e domenica saranno quindi due giornate caratterizzate da condizioni di bel tempo, con possibili temporali al pomeriggio per lo più concentrati ai soli rilievi montuosi (sarà comuque venerdì 19 il momento più favorevole).

E qui veniamo alla seconda cartina in allegato (mappa sottostante); si tratta della configurazione sinottica per la giornata del 22 giugno. Ebbene, si noti quel vasto promontorio anticiclonico proteggere tutto il Mediterraneo e l'Italia dalle perturbazioni che "attaccheranno" l'Europa, collegate a quel vortice di bassa pressione che si allungherà, tramite il proprio asse di saccatura, fin verso le coste occidentali africane.

Stesso copione anche più ad est, con asse di saccatura verso i Balcani e blocco anticiclonico in erezione verso l'Est Europa. Si tratta di un abbozzo di "figura ad omega", che garantirà sul nostro Paese condizioni meteo-climatiche dal sapore prettamente estivo, proprio nel prossimo week end. Bisogna ora valutare un eventuale,  possibile successivo peggioramento al Centro Nord dopo il 23 giugno, ma di questo torneremo a parlarne quando gli elementi a nostra disposizione saranno più chiari e precisi.

situazione al 22 giugno

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam