ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Temporali & Co Temporali & Co News temporali Perturbazione SCHIACCIASASSI sull'Africa del Nord! VIOLENTI temporali

News temporali

Perturbazione SCHIACCIASASSI sull'Africa del Nord! VIOLENTI temporali

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Perturbazione SCHIACCIASASSI sull'Africa del Nord!


schiacciasassi1La fase di maltempo iniziata ieri sull'Africa settentrionale è senza dubbio tra le più forti che possano investire le regioni settentrionali del continente africano: previsti temporali violentissimi e venti forza 10 sul Canale di Sicilia entro 48 ore.

I primi forti temporali stanno bersagliando TUTTA la Tunisia e gran parte delle coste mediterranee di Algeria e della Libia occidentale (con VIOLENTI temporali anche in pieno deserto!), ma questo sarà solo una piccola parte rispetto a quel che i centri di calcolo mondiale prevedono per questi tre stati africani.

Tutto ha origine dalla poderosa discesa di aria fredda dai quadranti settentrionali, con la genesi 5 giorni fa di un cut-off molto vasto che ha contribuito ad aumentare l'instabilità su tutta la penisola italiana. Tale goccia fredda è poi sprofondata verso latitudini ancor più meridionali, inoltrandosi coraggiosamente in un'area in cui generalmente regnano aria calda con componente umida e moderatamente instabile. Il mix tra aria calda e quella fredda hanno dato il vita ad una spettacolare convezione temporalesca in pieno deserto.

Il gradiente termico orizzontale è davvero imponente (differenza di 12°C nel giro di 800 km) così come quello barico (21 hPa di differenza in altrettanti chilometri), e date da sole queste premesse si può capire l'intensità della perturbazione in questione. Affluirà nuova aria fredda, mentre il vortice si approfondirà ulteriormente, tendendo anche ad organizzare nuova attività temporalesca nel centro depressionario, che ora ha raggiunto i 1005 hPa. Tra domani e dopo domani si formeranno violenti temporali tra Algeria e Marocco, con alcune zone che rischiano veri e propri nubifragi (comprese aree in cui la pluviometria annua è molto scarsa), ma si formeranno forti temporali anche sulla costa Est della Spagna e sulle isole Baleari.

In ultimo, l'afflusso di aria fredda sulle zone africane contribuirà nuovi sviluppi temporaleschi anche sul Canale di Sicilia e quello di Sardegna, con precipitazioni a carattere di rovescio o temporale anche sulle nostre due isole maggiori.

schiacciasassi1

schiacciasassi2

Leonardo Orlandi mpi end{jacomment on}

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam