ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze Astronomia Scoperto e CONFERMATO in Svezia doppio cratere creato da due impatti meteorici. FOTO

Astronomia

Scoperto e CONFERMATO in Svezia doppio cratere creato da due impatti meteorici. FOTO

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Questo è il primo che è stato definitivamente dimostrato finora.

double crater sweden1I ricercatori dell'Università di Göteborg, guidata dal professor Erik Sturkell presso il Dipartimento di Scienze della Terra, hanno scoperto due crateri nella contea di Jämtland in Svezia

Essi sono scatutiti  da un doppio impatto meteorico che si è verificato circa 460 milioni di anni fa. Erik Sturkell e i suoi colleghi hanno trovato uno dei crateri gemelli a circa 20 km (12 miglia) a sud di Brunsflo e l'altro a circa 16 km.  Il  primo cratere scoperto è enorme in termini di dimensioni con un diametro di 7,5 km  mentre l'altro ha un diametro di 700 metri, solo un decimo delle dimensioni del primo. Ad annunciarlo l'Università di Göteborg il 31 agosto, 2015.

"I due impatti meteorici si sono verificati nello stesso tempo, ossia  458 milioni di anni fa, formando questi due crateri", ha detto Erik Sturkell. Secondo il professor Sturkell infatti, 458 milioni di anni fa due grandi asteroidi in collisione nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove e i frammenti di tale collisione sono stati gettati via. Molti si sono schiantati  sulla Terra e il doppio cratere trovato è probabilmente il risultato di quello scontro. A quel tempo, Jämtland era sotto il mare immersa fino a 500 metri. Sebbene impatti doppi come questo in questione sono abbastanza usuali questo è il primo che è stato definitivamente dimostrato finora.
" Le informazioni  scaturite dalle operazioni di perforazione dimostrano  che sequenze identiche sono presenti nei due crateri e il sedimento sopra le sequenze dell'impatto è della stessa età. In altre parole, si tratta di impatti simultanei", ha spiegato Erik Sturkell.
Al momento dell'impatto l'acqua fu spinta via e per un centinaio di secondi i box creati dalla collisione furono asciugati. Tuttavia, in poco tempo l'acqua ricoprì tutto portando  indietro con sé frammenti di meteoriti mescolati con il materiale espulso durante l'esplosione e con l'onda gigante che strappò via  le parti del fondo marino.
Meteoriti sono stati trovati anche in Kinnekulle e circa 90 sono stati scoperti negli ultimi quindici anni. "Nel 1940, una lastra calcare rossa  dall'aspetto insolito è stata trovata in una cava. Qualche anno dopo, i ricercatori scoprirono  che c'era un meteorite nella lastra. I grandi meteoriti  esplodono e si disintegrano quasi completamente mentre i  piccoli  cadono come pietre tale come in questo calcare", ha detto il professor Sturkell."

I piccoli sopravviono alla caduta mentre quelli grandi esplodono e si disintegrano. A  Jämtland abbiamo trovato solo i minerali dai meteoriti, piccoli grani di cromite. 

double crater sweden1

Don Dixon / Erik Sturkell / Université de Göteborg

double crater meteor

A.T.

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam