ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Previsioni & Previsioni grafiche Tra domenica e lunedì possibile neve a Roma? Molto MOLTO difficile! Vediamo perchè

Previsioni & Previsioni grafiche

Tra domenica e lunedì possibile neve a Roma? Molto MOLTO difficile! Vediamo perchè

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

nevedomenica4Nel seguente articolo vorrei brevemente sottolineare il concreto rischio nevoso per diverse zone pianeggianti del Lazio per la giornata di Domenica, evidenziandone però i moltissimi aspetti negativi e tutta una serie di cambiamenti che i modelli dovrebbero fare a breve termine per mostrare una configurazione nevosa vecchio stile.

Aria molto fredda è presente sull'Europa centrale: basti pensare che sulla Germania ci sono addirittura -14°C a 850 hPa, e sulla Francia meridionale ci sono -10°C. In queste ore aria fredda di origine scandinava sta per tuffarsi nel Mediterraneo attraverso la porta del Rodano e anche quella di Carcassone, portando sicure nevicate fin sulle coste francesi e occasionalmente spagnole. Il grosso dell'aria fredda nei medi strati (850 hPa) è in arrivo proprio per la giornata di Domenica, ma dobbiamo anche vedere la traiettoria della goccia fredda.

Infatti, a 500 hPa per domenica pomeriggio non ci sono neanche -30°C, e questo non è un buon segno, poiché in occasioni nevose per Roma si è sempre avuta molta aria fredda contemporaneamente nei bassi strati e in quelli più alti. L'aria fredda è per molti aspetti di tipo continentale, ma una volta tuffatasi nel Mediterraneo, ne perderà le originali condizioni di creare omotermia tra suolo e 850 hPa.

Altro elemento a nostro sfavore sarà la mancanza di una colonna d'aria umidissima e non particolarmente fredda. Allego giù la mappa della temperatura a 925 hPa, dove viene purtroppo evidenziato uno zero termico non inferiore ai 600 metri, con quota neve sui 400 metri. Occasione nevosa molto significativa per i Castelli e le colline oltre i 500/600 metri, naturalmente anche in questo caso gli Appennini faranno il pieno di neve.

Ultimo elemento sfavorevole sarà la presenza del libeccio al suolo, libeccio che domenica pomeriggio porterà aria fredda in quota, ma aria calda al suolo. C'è dunque il serio rischio che su Roma e sul litorale possano esserci temporali con temperatura anche superiore ai 7°C. In ogni modo alcune speranze nevose sono possibili per la tarda sera di domenica e le primissime ore di lunedì, ma in questo caso potrebbero latitare le precipitazioni. La neve a Roma è possibile, ma ci devono essere talmente tanti fattori che devono andare al loro posto entro 36 ore che ritengo ciò poco probabile. Nuovo aggiornamento in serata.

nevedomenica1

Temperature a 850 hPa per domenica pomeriggio. GFS LaMMA Toscana.

nevedomenica2

Temperature sfavorevoli per domenica pomeriggio a 925 hPa. Fonte GFS LaMMA Toscana.

nevedomenica3

Ventilazione al suolo non particolarmente favorevole. Fonte GFS LaMMA Toscana.

nevedomenica4

Temperature non particolarmente favorevoli a 500 hPa. Fonte GFS LaMMA Toscana.

Leonardo Orlandi mpi end{jacomment on}

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam