ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Previsioni & Previsioni grafiche Previsioni: flusso ATLANTICO senza fine, sarà maltempo almeno fino a domenica. Altro che GELO!

Previsioni & Previsioni grafiche

Previsioni: flusso ATLANTICO senza fine, sarà maltempo almeno fino a domenica. Altro che GELO!

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Il maltempo ci farà compagnia anche in questa settimana; attese altre tre perturbazioni.

previ 3 febb sab 8 febbAllagamenti, esondazioni, frane e smottamenti. Eccoli gli ingredienti principali, oltre ovviamente alla pioggia, che stanno caratterizzando gli ultimi giorni sull'Italia. Questo perchè ormai da 72 ore si è attivato un flusso d'aria umida meridionale che stenta ad arrestarsi, spingendo nubi a tratti compatte e cariche di pioggia fin sull'Italia, ove domina indiscusso il maltempo.

Non se ne esce più, come ribadito anche nell'editoriale mattutino relativo al tempo per la giornata di oggi. D'altra parte diversamente non potrebbe andare visto lo strepitoso stato di forma della circolazione nord-atlantica, a discapito di un freddo invernale sempre più lontano dall'area mediterranea. Perturbazione che va perturbazione che viene, sarà così ancora per diversi giorni, seppur non mancheranno delle brevi tregue soleggiate.

Dalla situazione attuale tuttavia emerge anche un dato estremamente importante, quello relativo alle nevicate, perchè sulle Alpi l'accumulo si presenta davvero molto, molto consistente e al di sopra dei 1200-1300 metri si sono oramai superati i 150 cm. Poi le temperature, che al suolo si mantengono estremamente elevate e superiori alle medie climatiche, in una fase meteorologica più simile al meseprevi 3 febb mart 4 febb di Novembre piuttosto che di Febbraio.

Eppure c'è chi conferma e addirittura sottolinea l'arrivo del gelo; senza ovviamente negare la libera interpretazione (ognuno può dire quello che vuole, ma che si faccia con raziocinio), nel corso dei prossimi giorni sull'Italia continueranno ad affluire umide correnti occidentali che hanno la caratteristica di presentarsi miti, solo a tratti fresche se si avvalgono della componente nord-atlantica.

Aria umida che inoltre determinerà anche nei prossimi giorni il continuo via vai di sistemi perturbati oceanici che a più riprese attraverseranno il Mediterraeo centrale, portando piogge localmente anche forti e nuove nevicate solo (solo) sulla catena alpina, a quote medio-alte. Se poi +12/+13°C in pianura son da considerare gelo, allora va bene così.

previ 3 febb mer 5 febbMa lasciamo ora la "meteorologia da circo" e torniamo ad occuparci del tempo che farà nei prossimi giorni sulla nostra Penisola; dopo le piogge che anche oggi bagneranno qua e la gran parte delle nostre regioni (specie il Nord e parte del Sud), seguirà domani una fase di maggior variabilità indotta da una momentanea rotazione dei venti dai quadranti occidentali. Pioverà un pò ovunque, è vero, ma a macchia di leopardo, con i rovesci più frequenti si concentreranno soprattutto al Nord-Est, sulle regioni del versante tirrenico e in Sardegna, ove assisteremo ad un abbassamento della quota neve.

Mercoledì migliora al Sud, ma una nuova perturbazione raggiungerà l'estremo Settentrione e porterà le prime piogge sparse dapprima al Nord-Ovest, poi nel corso della giornata anche sul resto del Settentrione e via via fin sulle regioni centrali. I fenomeni risulteranno ora moderati, ora forti, mentre la neve cadrà copiosa lungo tutta la catena alpina, fino a quote oscillanti tra i 600 e i 900 metri. Calo termico al nord, ove farà un pò più freddo.

Giovedì una tregua quasi ovunque, dopo le ultime precipitazioni sparse che in mattinata previ 3 febb giov 6 febbcoinvolgeranno soprattutto l'estremo Meridione. Ma tra la sera e la notte peggiora nuovamente sulle regioni settentrionali, con piogge in estensione a tutto il comparto e nuove nevicate sulle Alpi, ove l'accumulo subirà un ulteriore incremento (pazzesco!!).

Venerdì momentanea pausa anticiclonica sulle regioni centro-meridionali, mentre il Nord risentirà ancora di un flusso più umido di natura oceanica, che porterà molte nubi e qualche pioggia soprattutto sui settori nord-occidentali. Piogge ovunque, ancora neve sulle Alpi ed estensione dei fenomeni entro la sera-notte anche a Sardegna, Toscana, Umbria e alto Lazio.

Sabato rapido passaggio fresco instabile su gran parte della nostra Penisola, con i rovesci che si estenderanno progressivamente dal Centro-Nord verso le regioni meridionali. Domenica tregua al Sud, nuove piogge al Centro-Nord e lunedì 10 febbraio maltempo ovunque a causa dell'arrivo dell'ennesima perturbazione atlantica, mentre a mancare sarà ancora e soprattutto il grande freddo. Non se ne esce più...

     previ 3 febb sab 8 febb previ 3 febb lune 10 febb

Rinaldo Cilli

 

 

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam