ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Meteo Storia Italia: eventi meteo rimasti negli annali Amarcord: lo straordinario racconto della nevicata di Formia e Gaeta del 12 Febbraio 2010!

Meteo Storia Italia: eventi meteo rimasti negli annali

Amarcord: lo straordinario racconto della nevicata di Formia e Gaeta del 12 Febbraio 2010!

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Amarcord: lo straordinario racconto della nevicata di Formia e Gaeta del 12 Febbraio 2010!

neveformia3Tutto mi sarei aspettato quel fantastico 12 Febbraio 2010, io come tutti i miei concittadini, eccetto una giornata del genere. Certo era previsto un nocciolo gelido in quota di tutto rispetto ma solitamente la neve non è propriamente cosa nostra mentre questa volta le condizioni per una bella fioccata c'erano tutte, misi la sveglia alla 7 del mattino e fui ripagato da un paio di minuti di una coreografica fioccata senza accumulo.

Poi verso le 11, si alternavano brevi rovesci di pioggia a ampie schiarite soleggiate, ma in cielo nuvole molto veloci lasciavano presagire l'irrequietezza dell'atmosfera alle alte quote; il nocciolo gelido alla quota 500hpa ancora non era entrato. Arriva una telefonata da Roma che annuncia la grande nevicata nella capitale: "finalmente ce l'hanno fatta" pensai, felice che i romani avessero avuto finalmente la tanto attesa Dama Bianca.

Rassegnato mi consolai pensando ai due fiocchi del mattino e che la giornata in fin dei conti si concludeva così. Ma sapevo in cuor mio che ancora doveva passare il nucleo gelido in quota, e con esso qualche piccolo ulteriore sconquasso pomeridiano. Una -35C alla quota 500hpa che arriva dal mare deve necessariamente portare qualche temporale da rovesciamento intenso, mi dicevo. Eppure il sole non lasciava presagire nulla, addirittura un lieve tepore fece alzare la temperatura.

nonostante il sole in cielo correvano nubi rapidissime, segnale evidente della forte instabilità in arrivo. Inoltre da nubi piccole e inconsistenti cadevano gocce di pioggia con molta facilità. Verso le 13:00 l'aria si instabilizza ma in maniera molto locale, una piccola nube produce fiocchi di neve con il sole per qualche minuto; un' altra brevissima fioccata coreografica.

A questo punto accade qualcosa che mi rianima. Sul radar compaiono piccoli nuclei temporaleschi a largo del Golfo di Gaeta, verso sud. Qualcosa bolle in pentola. Nulla mi fece però pensare a con quale rapidità la situazione si sarebbe radicalmente trasformata. Esco sulla terrazza di casa e vedo verso il mare che il cielo diventa color pece. Poi i tuoni, prima deboli, poi sempre più forti. La struttura temporalesca è impressionante.

Cattura sat

L'area dei rovesci molto estesa in mare preceduta da una nube nera da cui c'è perfino un funnel, accenno di tromba marina. I fulmini nube-mare diventano numerosi, la tempesta si avvicina; sembra un temporale di fine estate, di quelli che hanno un'energia notevole, ma siamo in Febbraio, e ci sono 6,6C! Poi vedo qualcosa che innesca il batticuore: il cielo è di un verdastro inquietante, in alcuni punti predomina un colore bianco nei rovesci.

A questo punto mi resi conto che il puzzle diventava interessante; un incastro perfetto di fattori con nucleo a -35C a 500hpa, una -5C a 850hpa marittima, temporale violento a sud nel golfo, aurunci innevati alle spalle, precipitazioni solide a qualche Km in mare. Mancava solo un fondamentale particolare: la traiettoria.

Quando fu presa Gaeta dal muro bianco iniziai a esaltarmi in modo incredibile. Poi le raffiche forti da sudovest hanno accompagnato l'ingresso del temporale su Formia. La precipitazione si mostra subito violenta e accompagnata da fulmini e tuoni ravvicinati che si abbattono in mare e sulle colline appena alle spalle di Formia; è l'apoteosi per l'appassionato meteo. Un temporale violento e una cascata di neve tonda.

neveformia1

Esco fuori e osservo la consistenza del graupel, è sferico, ma morbido al tatto. Ne cade così tanto che in pochi minuti fa un velo bianco su ogni cosa. Una vera e propria cascata impetuosa di precipitazione solida come non ho mai visto, accompagnata da aria che diventa sempre più fredda e tagliente, mentre i fulmini continuano ravvicinati. "Formia è tutta imbiancata!": urlo a casa facendo accorrere i miei sulla terrazza.

Mi accorgo che non sono l'unico affacciato: molti si sono accorti dello spettacolo unico e sono affacciati increduli come me. Sento discorsi come: "mamma mia, com'è possibile, la neve!" Appena l'intensità del temporale si smorza insieme al groupel iniziano a cadere molti fiocchi di neve, questa volta volteggiano più lentamente nell'aria facendo un rumore che nessuno qui aveva mai sentito: il rumore della neve.

Il cielo era completamente chiuso, la città dall'alto innevata ormai da poco più di 5 cm di neve che formava un manto uniforme e compatto su tutto e i rumori di ogni cosa erano come caduti in un silenzio bianco, quel suono ovattato della neve, a Formia in centro, sul mare, tutto intorno a me. Quasi con le lacrime agli occhi osservo incredulo le auto che iniziano ad avere problemi a fare le più piccole salite. A quel punto dopo aver scattato foto scendo in strada, a godermi i luoghi della mia infanzia e giovinezza in una veste che non hanno mai avuto da quando sono nato.

neveformia2

Moltissimi osservano questo spettacolo per la prima volta, e come in una città d'arte compaiono macchine fotografiche e cellulari: tutti scattano foto in centro! La protagonista è la neve, le persone accanto a me si sentono in dovere di abbandonare impegni e pensieri quotidiani per prendere un mucchio raro di neve tra le mani e lanciarlo. Su un auto compare una scritta nella neve soffice: 12/02/2010 neve a Formia. La neve non si scioglie subito, inizia a scorrere un po' di acqua visto che la temperatura è scesa a 1,2C e poi inizia a risalire ma il freddo intenso rallenta lo scioglimento. Rasserena e la neve riesce a rimanere un po' ovunque in serata. Quegli eventi sui quali non avresti scommesso un soldo accadono, eventi come carambolare sul ghiaccio sulla discesa a mare; in alcuni parcheggi le auto sono saldate dal ghiaccio a terra perchè la neve dopo essersi parzialmente fusa si compatta.

Il giorno seguente è uno stillicidio: la neve si scioglie e pur essendo una giornata perfettamente serena ovunque c'è un gocciolare come se piovesse. In qualche giardino in ombra la neve riesce a superare le 24 ore. Avvenimenti di altri tempi, di un lontano 56 che sembrava solo una leggenda. E la fortuna di essere stati sul cammino del temporale perfetto. Un incastro di coincidenze perfetto, un giorno disegnato apposta dal fato per la neve a Formia quel 12/02/2010, e io c'ero!

 Tabella valori evento

Da notare come all'arrivo del temporale nevoso il rovesciamento freddo repentino sia stato accompagnato da un brusco a rapidissimo crollo termico e del dew point (quest'ultimo sceso a valori negativi). È da osservare come il permanere della colonna d'aria favorevole si sia protratto per oltre un'ora garantendo una durata considerevole della precipitazione nevosa, che dopo aver assunto le caratteristiche di neve tonda granulare ha lasciato il posto a una fase di fiocchi grandi.

Le raffiche forti d'ingresso sono state di direzione sudoccidentale. Durante il temporale la turbolenza ha prodotto raffiche discendenti intense accompagnate dal crollo termico. Infine nella fase terminale della precipitazione nevosa hanno assunto prevalenza settentrionale.

Di seguito due splendidi video amatoriali della nevicata a Formia. Vi invito a guardare anche gli altri, amatoriali e giornalistici, tutti straordinari, presenti su youtube.

 

 

Marco Iannucci

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam