ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo Italia Meteo Italia Meteo Cronaca & News Italia Danni INGENTI in Toscana a causa del FORTE vento

Meteo Cronaca & News Italia

Danni INGENTI in Toscana a causa del FORTE vento

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Raffiche che superano a tratti i 110 km/h.

gbrbQuasi come un oscuro presagio della Sibilla Cumana, un nostro articolo di qualche giorno fa, sull’onda dei più concreti ed attendibili modelli fisico-matematici, aveva anticipato la possibilità di intense raffiche di vento, in qualche caso anche estremo, su settori ben precisi del nostro Paese. Questa mattina, di buon’ora, le cronache iniziano già a sfornate i primi dati che confermano questa paventata ipotesi.

Occhi puntati soprattutto su quanto accaduto in Toscana, ove l’irruzione notturna della Tramontana ha seminato non pochi danni per tutta la regione: 130km/h di raffica massima registrata a Firenze, ma soprattutto è la Versilia a ritrovarsi letteralmente in ginocchio.

Scuole di ogni ordine e grado rimaste chiuse in diversi comuni, linee elettriche danneggiate con conseguenti estesi black-out, piante cadute, strade interrotte. I danni maggiori si registrano specialmente nei comuni di Camaiore, Pietrasanta, Seravezza, Stazzema e Forte dei Marmi. Quest’ultimo comune, particolarmente colpito dalle raffiche di vento, è quasi irriconoscibile; danni ingenti a negozi ed attività ventocommerciali (vedi figura in alto), i filari di conifere che sono stati quasi totalmente abbattuti e ostruiscono la maggioranza delle strade che risalgono verso l’interno.

Notevoli danni anche al Museo Ugo Guidi, al municipio ove due alberi hanno sfondato le finestre e il vento ha provocato danni ai soffitti e ad alcuni uffici, e a Villa Bertelli. Le Autorità stanno stilando una prima conta dei danni, che si preannuncia probabilmente molto salata.

Intanto il vento, a fasi alterne, continuerà a soffiare per altre 24 ore (figura a sinistra), per poi scemare gradualmente entro la giornata di sabato, quando il sistema di bassa pressione a cuore freddo si allontanerà in direzione dei Balcani meridionali.

Luca Angelini

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam