Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Meteo estero Meteo estero Curiosità e particolarità meteorologiche Freddo INTENSO sempre meno frequente negli Stati Uniti dal 1970 ad oggi. MAPPE e dettagli

Curiosità e particolarità meteorologiche

Freddo INTENSO sempre meno frequente negli Stati Uniti dal 1970 ad oggi. MAPPE e dettagli

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Freddo intenso sempre meno frequente dal 1970 ad oggi negli Stati Uniti. Mappe e dettagli

ec elgoNon c'è ombra di dubbio che la fase di gelo intenso che ha dominato lo scenario in questi ultimi giorni in alcune aree degli Stati Uniti rappresenti un'eccezionale rarità che non si ripeteva da 20 anni. E' stato più volte ribadito questo aspetto, ma ci teniamo a proporlo in maniera che non passi inosservato.

La fase gelida che sta gradualmente per terminare ha stabilito nuovi record di temperatura in moltissime città, abituate peraltro a vivere stagioni invernali anche piuttosto rigide. La causa, come visto, è stata esclusivamente attribuibile al passaggio di un lobo del Vortice Polare che si è staccato dalla circolazione fredda principale e si è spinto verso sud/sud-est, esaltato anche da una rimonta anticiclonica piuttosto coriacea in direzione dell'Alaska.

Alcuni dei record sopra menzionati si sono registrati nell'area del Midwest, dal Minnesota all'Illinois, passando per l'est del Michigan. A Chicago è stata stabilita la settima temperatura massima più fredda a partire dal 1930, con un valore che lunedì, a mezzogiorno, ha toccato i -14°C. A causa di queste bassissime temperature molte persone hanno perso la vita, mentre dai dati climatici si evince chiaramente come eventi di gelo eccezionale come quello vissuto recentemente si presentino molto meno frequenti rispetto agli anni passati, specie anni 70-80.

Nel grafico sottostante possiamo infatti osservare l'andamento termico a St.Louis, tendente al ribasso (linea gialla):

f30edb11-7590-43eb-9401-fbf69c682211 650x366

Il Climate Central ha calcolato i valori di temperatura per una decina di città statunitensi durante le ore notturne, mostrando che vi è una certa tendenza verso il ribasso di notti di gelo estremo. Ad esempio a Minneapolis (grafico sttostante) nel 1970 la media era di 14,7 notti con temperature inferiori a -10°C, ma negli ultimi dieci anni (2002-2012) questo numero è sceso drasticamente, fino a toccare 3,8 notti.

    f65cfea0-a97c-4fcb-b998-76eb03dab846 650x366 53e67976-7aae-482f-9b11-c71957dbd59f 650x366

A Detroit, sempre nel 1970, la media era di 7,9 notti con temperature inferiori agli zero gradi centigradi, mentre il numero attuale è di appena 2. Ciò non toglie tuttavia che eventi estremi come quello che ha caratterizzato gli ultimi giorni non possano ripetersi nuovamente nel corso dei prossimi anni o, perchè no, anche nel corso dei prossimi mesi.

Fonte weather.com

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam