ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio ghiacci Ghiaccio marino Artico e Antartico per Gennaio 2015: Nuove ricerche e aggiornamento

Monitoraggio ghiacci

Ghiaccio marino Artico e Antartico per Gennaio 2015: Nuove ricerche e aggiornamento

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Artico sostanzialmente in linea con la misura del ghiaccio marino registrata a gennaio negli ultimi dieci anni

6 Artico Antartico 2015L'analisi dell'US National and Ice Data Center (NSIDC), mostra che l'estensione del ghiaccio marino artico nel mese di gennaio è stata la terza più bassa mai registrata da quando le misurazioni satellitari iniziarono, alla fine del 1970.

L'estensione del ghiaccio marino nel mese di gennaio ha una media di 13,62 milioni di chilometri quadrati, circa 910.000 chilometri quadrati al di sotto della media di lungo periodo 1981-2010, di 14,53 milioni di chilometri quadrati, secondo il NSIDC.

Questo è di 50.000 chilometri quadrati al di sopra del minimo storico per il mese osservato nel 2011, e sostanzialmente in linea con la misura del ghiaccio marino registrata a gennaio negli ultimi dieci anni.

1 Artico Antartico 2015

Durante la maggior parte del mese di gennaio, l'oscillazione artica (AO) è stata in una fase fortemente positiva. Quando l'AO è in una fase positiva, la pressione a livello del mare nella regione artica è particolarmente bassa, mentre la pressione a livello del mare è relativamente alta alle medie latitudini dell'emisfero settentrionale. Tipicamente, durante la fase positiva dell'AO, i venti superficiali spingono il ghiaccio dalle sponde siberiane, portando alla formazione di ghiaccio sottile più giovane, che è incline a fusione in estate. La fase positiva tende anche ad aumentare il trasporto del ghiaccio pluriennale fuori dall'Artico, attraverso lo Stretto di Fram.

3 Artico Antartico 2015

Negli ultimi dieci anni, l'estensione del ghiaccio marino è rimasta straordinariamente costante, nonostante il fatto che il tasso lineare di declino dell'estensione del ghiaccio marino di gennaio fino al 2015 , nei dati satellitari, è del 3,2% per decennio.

Ecco i dati dal NSIDC per l'estensione del ghiaccio marino artico (misurata in milioni di chilometri quadrati) per ogni gennaio nel corso dell'ultimo decennio:

7 Artico Antartico 2015

Una nuova ricerca, pubblicata su Nature Climate Change, cerca di spiegare questo apparente appiattimento del tasso recente di declino. Si suggerisce che il declino a lungo termine può essere irregolare, e che questi sobbalzi possono essere causati dalla variabilità naturale del sistema climatico, che può alternativamente valorizzare e mascherare un termine di tendenza al ribasso più lungo, a causa del riscaldamento globale (PS: ma pensa te...).

5 Artico Antartico 2015

L'estensione del ghiaccio marino antartico ha raggiunto livelli record per la fine di dicembre 2014 e inizio gennaio 2015, con un picco intorno al 10 gennaio con più di 2,5 milioni di chilometri quadrati al di sopra della media 1981-2010, e 1,05 milioni di chilometri quadrati sopra il precedente record (2014) per quella data.

2 Artico Antartico 2015

4 Artico Antartico 2015

Le più grande escursioni si verificano nel mare di Weddell settentrionale e il Mare di Ross settentrionale. Dopo il 10 gennaio, e in particolare dopo il 19 gennaio, l'estensione del ghiaccio marino è scesa rapidamente (~ 250.000 chilometri quadrati, 96.500 chilometri quadrati, al giorno), e le grandi aree a nord del Mare di Ross sono diventate prive di ghiaccio. La regione settentrionale di Weddell ha ancora una larghissima misura del ghiaccio rispetto alle condizioni medie.

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam