Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Entro mercoledì maltempo in spostamento al Sud, poi sarà la volta dell'instabilità. Ecco cosa aspettarci

Monitoraggio eventi meteo

Entro mercoledì maltempo in spostamento al Sud, poi sarà la volta dell'instabilità. Ecco cosa aspettarci

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

il maltempo scivola verso il SudLe regioni centro-settentrionali stanno attualmente vivendo una fase di intenso maltempo collegato al passaggio di un'ampia struttura depressionaria che gradualmente si sta spostando verso levante. Nella giornata di ieri, lo abbiamo visto, i fenomeni precipitativi più intensi si sono concentrati in particolar modo sulle estreme regioni nord-occidentali e in Sardegna, assumendo localmente forte intensità.

A partire dalla tarda-serata il fronte freddo ha raggiunto la Sardegna e gradualmente si è spostato in direzione dell'area tirrenica, che da stamane sta facendo i conti con fortissimi rovesci temporaleschi spinti vesto est dalle forti correnti occidentali che si stanno instaurando sul Mediterraneo centrale.

Il Sud al momento sta godendo di una fase meteorologica decisamente più stabile e soleggiata, caratterizzata dall'afflusso di masse d'aria ben più calde collegate alla parte ascendente della saccatura nord-atlantica. A testimoniare questo saranno infatti le temperature massime che oggi toccheranno i +25/+27°C tra l'estremo meridione, la Sicilia orientale e le coste del versante Adriatico.

Maltempo che da domani mollerà la presa anche sulle regioni settentrionali, ove il cielo, progressivamente, andrà ad aprirsi, favorendo il ritorno di ampie e diffuse schiarite. Solo sulle Alpi, specie quelle centro-orientali, proseguirà a manifestarsi qualche locale nota d'instabilità, caratterizzata da residui rovesci pomeridiani. Ancora maltempo invece sulle regioni centrali, specie tirreniche, ma con estensione della fenomenologia anche al settore Adriatico.

Tra mercoledì e giovedì il maltempo si estenderà anche alle estreme regioni meridionali, con il miglioramento che prenderà corpo anche al Centro. L'allontanamento verso est della goccia fredda tuttavia, incentiverà il mantenimento di una circolazione prettamente orientale, che esalterà nelle ore pomeridiane la formazione di isolati, ma spesso intensi, sistemi temporaleschi.

Insomma, da mercoledì tornerà il bel tempo, che successivamente estenderà la sua azione anche al Sud. I refoli freschi da est tuttavia contribuiranno a mantenere il contesto meteorologico tutto sommato variabile e caratterizzato, specie nelle ore diurne, dalla formazione dei classici temporali di calore, che dai rilievi non faranno fatica ad estendersi fin verso le vicine aree pianeggianti, specie quelle del settore tirrenico centro-meridionale e localmente settentrionale.

il maltempo scivola verso il Sud

(Mercoledì il maltempo si sposterà in direzione delle regioni meridionali. Per l'immagine gentilmente fornitaci ringraziamo www.centrometeo.com)

firma articolo RC{jacomment on}

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam