ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Stati Uniti senza FINE, arriva la TEMPESTA invernale Octavia

Monitoraggio eventi meteo

Stati Uniti senza FINE, arriva la TEMPESTA invernale Octavia

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Boston intanto è sommersa da 2 metri di neve!

ss-150215-boston-snow-05.nbcnews-ux-1040-700L'Europa è alla ricerca dell'Inverno perduto, una costante che negli ultimi anni si sta proponendo con una frequenza quasi disarmante. Le ondate di freddo stentano, latitano in maniera incredibile e tutta "l'energia gelida" del Vortice Polare viene riversata con estrema irruenza in ben altri lidi, rappresentati come uno standard dalla Siberia e dagli Stati Uniti.

Che qualcosa sia mutato nella dinamica circolatoria globale è oramai evidente a tutti, negli ultimi tre anni lo scenario configurativo è come se si fosse "fotocopiato", proponendo ad intervalli violente irruzioni di aria gelida artica dal Canada verso gli USA centro-orientali, settentrionali e nord-orientali. Stessa identica dinamica, spinta anticiclonica verso l'Alaska e conseguente rovesciamento verso le medio-basse latitudini di masse d'aria polari richiamate dallo sviluppo di profonde depressioni in risalita dalla East Coast.

Durante il week end è stata la volta della tempesta invernale Nettuno, che ha investito tutto il Nord Est del Paese portando furiose tormente di neve, raffiche di vento eccezionali e temperature particolarmente gelide. A New York la colonnina di mercurio è scesa, nella giornata di ieri, fino a -15°C, ci sono state alcune città che hanno persino sfiorato i -20/-25°C.

frbrnr

La tempesta Nettuno ha portato agli effetti ampiamente previsti; venti fino a 100-110 km/h, abbondanti nevicate soprattutto nel New England, con accumuli pari o leggermente superiori ai 150 cm nella parte poco a sud-est di Boston. Domenica, in città, la temperatura ha toccato i -18°C e per gran parte della giornata ha imperversato una violenta nevicata. Ad Albany, nello Stato di New York, la colonnina di mercurio ha toccato pensate i -30°C!

Ben 1750 voli da e per gli aeroporti di Boston e New York sono stati cancellati, a preoccupare al momento è tuttavia soprattutto le condizioni delle strade. Nella giornata di ieri almeno 250.000 persone sono rimaste senza energia elettrica, il governatore del Massachusetts ha esortato i residenti a non lasciare le proprie abitazioni, se non in casi di assoluta emergenza.

Attenzione alle prossime ore ad nuovo peggioramento delle condizioni meteo causa l'arrivo della tempesta invernale Octavia, la terza nell'arco di due settimane. Porterà forti nevicate e venti gelidi da nord specialmente nella parte meridionale del Missouri, nel Kentucky e nella catena degli Appalachi, ove son previsti fino a 35-40 cm di neve. Possibilità di pioggia gelida, molto pericolosa, per quanto concerne gli Stati di Oklahoma, Arkansas, Mississippi, Alabama, Tennessee e North Carolina. Nuove nevicate da record anche a Boston.

ss-150215-boston-snow-05.nbcnews-ux-1040-700

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam