Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Profonda DEPRESSIONE in piena azione sulla nostra Penisola

Monitoraggio eventi meteo

Profonda DEPRESSIONE in piena azione sulla nostra Penisola

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Al Nord sta continuando a nevicare fino in pianura.

attuale 5 febIl maltempo non molla la presa. Un profondo vortice di bassa pressione si è infatti spostato dalle Baleari verso est e ha raggiunto, nel corso delle ultime ore, la Sardegna occidentale, esaltando un peggioramento del tempo davvero molto intenso soprattutto al Nord e sulle regioni centrali tirreniche.

A partire dalla mattinata infatti lo scenario meteorologico si è mantenuto pressoché invariato; il centro del sistema depressionario si trova attualmente poco a nord-ovest della Sardegna e molto lentamente si sta spostando verso est/sud-est.

E' chiara la dinamica tipica di una circolazione basso pressoria che ha raggiunto la propria fase di maturità; viene alimentata da aria fredda o molto fredda in discesa dal Nord Europa, che riesce a penetrare fin verso le regioni settentrionali attraverso la Porta della Bora. Aria fredda che sta determinando forti nevicate fino in pianura tra Piemonte, Lombardia, entroterra ligure ed Emilia attuale 5 feb 2occidentale, con parziale coinvolgimento anche dell'area del Bolognese.

Il fronte caldo del sistema sta spingendo un vasto ammasso nuvoloso che si estende dalla Sicilia verso tutte le regioni centrali, ove sta piovendo ininterrottamente da ormai stamane. Tra Lazio, Toscana, Umbria e nord della Campania si registrano ad ora accumuli pluviometrici particolarmente consistenti, che superano a tratti i 30-40 mm.

La risposta calda sub-tropicale collegata all'azione delle correnti ascendenti della depressione sta causando un sensibile aumento delle temperature su parte delle regioni meridionali, come testimoniato dai +18°C di Brindisi, dai +16°C di Lecce, Grottaglie, Marina di Ginosa, Bari, Lamezia trbrttTerme e Messina.

Evoluzione prossime ore:

Con lo spostamento verso levante del succitato vortice ciclonico la situazione tenderà parzialmente a migliorare sulle regioni del versante tirrenico centrale, ove avremo maggiori aperture del cielo in un contesto tutto sommato instabile (non mancheranno infatti residui rovesci sparsi).

Con l'ingresso di aria via via più fredda si verificherà anche un abbassamento ulteriore della quota neve lungo l'Appennino, inquadrabile entro sera attorno ai 600-700 metri.

Il tempo peggiorerà anche e soprattutto all'estremo Meridione, con forti piogge e temporali che da Sicilia e Campania si estenderanno, repentinamente, anche a Calabria, Basilicata e Puglia, ove non escludiamo fenomeni anche di una certa rilevanza. Al Nord continuerà a nevicare fino in pianura, specie su basso Piemonte, medio-bassa Lombardia, entroterra ligure ed Emilia occidentale, con piogge anche moderate lungo le coste adriatiche e su quelle liguri.

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam