Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Peggiora FORTE domani sulle regioni centrali; possibili NUBIFRAGI tra Abruzzo e Molise!

Monitoraggio eventi meteo

Peggiora FORTE domani sulle regioni centrali; possibili NUBIFRAGI tra Abruzzo e Molise!

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Sta per transitare il terzo nucleo fresco nord-europeo, domani tempo instabile al Centro.

abruzzo nubi posGran parte del nostro Paese (forse probabilmente con la sola eccezione rappresentata dall'estremo meridione) sta vivendo giornate marcatamente influenzate da fresche correnti settentrionali che mantengono instabile il tempo su moltissime delle nostre regioni, specie quelle centro-settentrionali.

Al momento due sono stati i nuclei freschi che hanno interessato la nostra Penisola ed entrambi, indistintamente, hanno generato forti temporali e moltissimi disagi, nonchè un corposo calo termico.

Il terzo nucleo si appresta ad invadere ad ore tutto il nostro Paese e stavolta estenderà la propria azione fin sull'estremo Meridione, ove qualche temporale giungerà proprio nwl week-end.

Si tratterà dell'ultimo avvento instabile sul Mediterraneo centrale, perchè poi da ovest irromperà sula scena l'anticiclone delle Azzorre en riporterà ovunque condizioni di cielo generalmente sereno e temperature estive, seppur contenute e in generale in linea con quelle che sono le medie tipiche del periodo.

Prima però il fronte freddo dovrà attraversare il Nord e le regioni centrali, passo questo che si concretizzerà nell'arco delle prossime 12-24 ore, quando i temporali dilagheranno da nord verso sud in maniera veemente.

Si tratterà di un fendente piuttosto acuto, rapido, che sarà accompagnato da aria molto fresca che determinerà un ulteriore tracollo delle temperature, con clima freddo soprattutto nel corso delle ore serali.

Dopo aver attraverso il Settentrione quindi (tra oggi pomeriggio e stanotte), si muoverà in direzione delle regioni centrali, ove domani pomeriggio ci attendiamo un vero e proprio valzer temporalesco.

Temporali che bersaglieranno la Toscana, l'Umbria, le Marche, l'Abruzzo, il Molise e l'entroterra laziale, con i fenomeni che a tratti potranno presentarsi anche di forte entità.

Particolare attenzione va rivolta soprattutto alle regioni del medio Adriatico tuttavia, ove sono previste le piogge più intense e persistenti, che potrebbero generare anche qualche disagio.

Nelle mappa a corredo di questo articolo (fonte Lamma Toscana) possiamo per l'appunto osservare il rischio che sulle coste di Abruzzo e Molise si possano addirittura toccare gli 80-90 mm di accumulo pluviometrico nell'arco di temporale di 12 ore. Accumuli discreti, comunque over 40 mm, anche sul resto del settore Adriatico.

Una situazione da tenere sotto osservazione, anche perchè si materializzerà a breve, nel giro di poche ore. Il rischio nubifragi è altissimo, in quelle zone i temporali potranno davvero presentarsi violenti.

abruzzo nubi pos

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam