Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Monitoraggio eventi meteo Nel fine settimana torneremo a RESPIRARE! Giù i termometri anche di 6/8°C, scacciato il caldo AFRICANO

Monitoraggio eventi meteo

Nel fine settimana torneremo a RESPIRARE! Giù i termometri anche di 6/8°C, scacciato il caldo AFRICANO

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Il picco del caldo tra oggi e domani, poi le temperature inizieranno ad abbassarsi.

calo termico vistoso sabatoPrima che l'ondata di caldo vada progressivamente a terminare, aspettiamoci tra oggi e domani città che sfioreranno o raggiungeranno i +40°C. Perchè già ieri Firenze e alcune città sarde ci sono andate davvero vicinissime, oggi o al più giovedì sembra essere davvero la volta buona.

Attenzione, i +40°C di temperatura (percepita però) sono stati raggiunti su quasi tutte le maggiori città italiane, soprattutto quelle centro-settentrionali.

Valori termici estremamente elevati figli dell'espansione verso il Mediterraneo centro-orientale dell'anticiclone sub-tropicale nord-africano, che proprio in queste ore sta raggiungendo la sua fase culminante.

Dominerà lo scenario oggi e domani, poi gradualmente si indebolirà e si allontanerà verso sud/sud-est, lasciando spazio all'intrusione di più fresche masse d'aria da nord-ovest.

I primi effetti del cambiamenti li osserveremo già da oggi a partire dalle regioni nord-occidentali, che vedranno la presenza di qualche temporale in più sia sulle Alpi, sia sulle zone di pianura (soprattutto del Piemonte).

Domani l'instabilità si farà via via sempre più accentuata e coinvolgerà moltissimi settori, tra cui la Lombardia, il Trentino Alto Adige e parte del Nord-Est, ove oltre alle piogge assisteremo anche ad un deciso abbassamento delle temperature.

In questa fase il caldo insisterà solo all'estremo Sud, ove proseguiranno a raggiungersi valori anche superiori ai +37/+38°C. Ma ormai siamo alle battute finali di questo predominio nord-africano.

Nella giornata di venerdì le temperature inizieranno ad abbassarsi sensibilmente tra il Nord, la Sardegna e parte delle regioni centrali, ove i cali varieranno nell'ordine tra 2°C e 8°C. Nessuna variazione al Sud.

Sabato il calo termico inizierà a farsi via via sempre più deciso e si estenderà anche alla Campania, alla Puglia, alla Basilicata, al nord della Calabria e al nord della Sicilia. Cali contenuti, ma comunque percettibili.

Tra domenica e lunedì rinfrescherà sensibilmente ovunque, i termometri si abbasseranno fino a 10°C su alcune zone e terminerà l'intensa fase calda generata dall'alta pressione africana. Le temperature diverranno così assai più gradevoli e non percepiremo più questo insopportabile caldo afoso.

calo termico vistoso venerdì

calo termico vistoso sabato

calo termico vistoso

Per le mappe ringraziamo www.meteogiornale.it

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam