ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Tropo-Stratosferica NAM & STRATOSFERA: brutti segnali per i freddofili. Si avvicina la soglia critica di stabilità atmosferica a lungo termine

Analisi Tropo-Stratosferica

NAM & STRATOSFERA: brutti segnali per i freddofili. Si avvicina la soglia critica di stabilità atmosferica a lungo termine

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

gfs nam 12 nov 2012Per chi ha un minimo di dimestichezza col North Annular Mode e le sue indicazioni al riguardo della tenuta del Vortice Polare in inverno, non sarà sfuggito in questi ultimi giorni la marcia lenta ma costante di avvicinamento alla soglia critica del valore di +1,5 di anomalia negativa di geopotenziale ( non lasciatevi ingannare dal segno più ).

Tale valore causa cooling ( raffreddamento ) stratosferico e AO positivo in Troposfera, con stabilità del Vortice Polare Troposferico per un periodo che può protrarsi fino a 60 giorni.

Se ciò non sembrasse sufficiente, a conferma di tali dati interviene il monitoraggio barico-termico della Stratosfera, che evidenzia la sostanziale assenza di scaldate a qualsiasi quota barica e mostra un rientro veloce delle pochissime variazioni termiche positive presenti per lo più alle quote medie e basse della Stratosfera stessa.

Se a qualcuno quanto espresso sinora risultasse alquanto incomprensibile, potrà ovviare a ciò leggendo QUI il brevissimo articolo didattico sul NAM ( North Annular Mode ).

Ma veniamo al dunque avvalendoci delle semplici mappe di monitoraggio del NAM e delle quote isobariche stratosferiche citate.

Il NAM di seguito mostra una tendenza al prevalere del raffreddamento della colonna d'aria tropo-stratosferica a partire dal 28 di ottobre valore +0,1 per giungere al 12 di novembre ad un valore di +1,0.

Evidente inoltre nella parte destra della mappa, più vicina ai giorni che stiamo vivendo, il colore celeste, sinonimo di diminuzione termica presente a tutte le quote.

gfs nam 12 nov 2012

A seguire invece l'immagine dei geopotenziali alla quota isobarica di 10 hPa in Stratosfera, dove la bassa pressione che compone il Vortice Polare appare strutturatissima e compatta, niente affatto disturbato da un'eventuale figura altopressoria in sede aleutinica. Possiamo notare lontanissima dal VPS una struttura di alta pressione sulla fascia equatoriale atlantica.

gfs z10 nh f00 18 nov 2012

Ed ecco infine per la stessa quota la mappa termica, che mette in risalto come non appaia alcun tipo di zona di riscaldamento recente o in fase di riassorbimento.

gfs t10 nh f00 18 nov 2012

C'è quindi da domandarsi se tale tendenza sia destinata a protrarsi, sino al raggiungimento di un cooling stratosferico tale da portare alla stabilità atmosferica nell'emisfero settentrionale per un periodo molto lungo dell'attuale semestre freddo, o se nei prossimi giorni potrà evidenziarsi un auspicato rientro dell'attuale raffreddamento, a confortare le speranze per ora vanificate dei tanti freddofili in attesa come tutti gli inverni di gelide sorprese.

Luciano Serangeli mpi end

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam