ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica Italia ROVENTE, punte fino a +40°C. Rinfresca a fine mese?

Analisi Meteorologica

Italia ROVENTE, punte fino a +40°C. Rinfresca a fine mese?

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

In molte zone si supereranno i +40°C.

romCi sono due modi di far caldo; uno è quello secco portato dall'anticiclone delle Azzorre, l'altro è invece quello che stiamo vivendo in questi giorni, afoso e insopportabile, portato invece dal ben più intenso e famigerato anticiclone sub-tropicale nord-africano. Ebbene cari amici, ci eravamo lasciati con la calura in attenuazione, ci ritroviamo con la calura che è tornata bruscamente ad accentuarsi.

Tutto a causa di un vasto promontorio di alta pressione nord-africana estesasi in questi ultimi giorni su parte dell'Europa meridionale e l'area del Mediterraneo. Alta pressione che apporta, naturalmente, condizioni di tempo stabile e soleggiato, con la sola incognita rappresentata dai classici temporali di calore su Alpi (soprattutto) e Appennino centro-settentrionale.

L'impianto configurativo, intanto, rimane praticamente bloccato; da una parte ritroviamo il flusso fresco e perturbato scorrere a gran velocità sulle medio-alte latitudini europee, dall'altra per l'appunto il grande anticiclone nord-africano proteso dalla Spagna fin verso la Penisola Balcanica, con termiche in quota assolutamente rilevanti e temperature al suolo che a tratti superano, persino, la soglia dei +40°C. 

rom

Nel corso dei giorni a venire (come ci mostra anche la mappa relativa agli spaghi ensembles) non si avranno particolari cambiamenti e anzi, la calura dovrebbe persino intensificarsi ulteriormente al Centro Sud, con clima in prevalenza secco e appena qualche sporadico temporale sui settori montuosi alpini e appenninici. Attenzione, ovviamente, anche all'afa, perchè contribuirà a rendere il caldo fastidioso e insopportabile, con le temperature percepite che risulteranno notevolmente più cldo onda 18 26 lugelevate rispetto a quelle reali.

La mappa a destra del testo ci mostra, invece, quali saranno le zone che più di tutte soffriranno il caldo più intenso; ebbene, Val Padana centro-orientale, bassa Toscana, interne laziali, campane, il Foggiano, il sud della Basilicata, i settori interni della Calabria, della Sardegna e della Sicilia orientale sfioreranno in pieno giorno la soglia dei +40°C, senza escludere picchi isolati fino anche a +41/+42°C. Sarà, come detto, un caldo afoso quindi il nostro corpo percepirà valori ancor più elevati.

Quando ne usciremo? Non prima dei prossimi sette-otto giorni, dopodiché pare probabile una generale rinfrescata cauasata dall'ingresso di un nucleo d'aria fresca proveniente direttamente dal nord-Europa. Intorno a fine mese (o qualche giorno prima) è infatti atteso un rientro verso la norma delle temperature, segnale che i disturbi al caldo africano potrebbero risultare davvero incisivi. Di questo però torneremo a parlarne nel corso dei prossimi giorni.

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam