ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica Analisi METEO: da domenica torna il FREDDO invernale

Analisi Meteorologica

Analisi METEO: da domenica torna il FREDDO invernale

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Arriverà la neve fino a bassa quota al Centro Sud.

Rta850m4Siamo quanto meno entrati in una fase meteorologica decisamente più fresca e movimentata rispetto ai giorni scorsi. Dal dominio anticiclonico si è infatti passati, in pochi giorni, alla pioggia, al freddo e alla neve, causa l'arrivo a ruota di svariati, intensi sistemi depressionari.

La saccatura nord-atlantica colma di aria fredda e giunta nei giorni scorsi sull'Europa occidentale ha scatenato la formazione numerosi vortici di bassa pressione che a intervalli regolari hanno attraversato la nostra Penisola, portando forti piogge, diffusi temporali e copiose nevicate sia lungo l'Appennino sia, ovviamente, sulla catena alpina.

Ieri, tra il pomeriggio e la serata, i bianchi fiocchi hanno fatto la loro comparsa anche sulle pianure del Piemonte meridionale, come ampiamente previsto, mentre sul resto dell'arco alpino è nevicato fino al di sotto dei 400-500 metri, specie sui settori centro-occidentali.

da domenica torna il dredd 1

Nel corso dei prossimi giorni la situazione si manterrà pressoché invariata; tra venerdì e sabato un vortice depressionario ruoterà sulle regioni del Sud Italia e molto lentamente si sposterà verso est. Ne conseguirà che il tempo proseguirà a mantenersi instabile, a tratti perturbato, su quasi tutto il nostro Paese, con piogge intense soprattutto al Centro Sud, temporali anche di una certa entità e nevicate sull'Appennino a quote via via sempre più basse, causa l'ulteriore apporto di aria più fredda in ingresso da est/nord-est.

Tra domenica e mercoledì della prossima settimana ci attendiamo il passaggio di almeno altri due sistemi depressionari, entrambi provenienti dalla Groenlandia e quindi carichi di aria fredda. Aria fredda che dilagherà su tutto lo Stivale, dando luogo ad un marcato abbassamento delle temperature più avvertibile soprattutto sulla fascia adriatica. Si tratterà di una fase fredda moderata, non certo di un'ondata di gelo, pertanto non è previsto l'arrivo di qualcosa di eccezionale.

Per quanto concerne la neve ebbene, vista l'entità del calo termico ci attendiamo possibili nevicate lungo l'Appennino fino a quote basse o molto basse, probabilmente anche sulle colline laddove al calo termico si associeranno le precipitazioni (trattandosi di aria artico-marittima l'aria fredda verrebbe riversata verso le basse quote proprio dai rovesci). Presumibilmente la quota oscillerà attorno ai 300-500 metri sull'Appennino settentrionale, attorno ai 400-600 metri su quello centro-meridionale.

Avete dunque ben capito che la staticità anticiclonica delle settimane precedenti possiamo tranquillamente archiviarla. L'Inverno, pur se non in maniera particolarmente eccezionale, tornerà a fare la voce grossa, puntando il Mediterraneo e riportando temperature assolutamente più consone per questo periodo. Di neve, se ce ne sarà bisogno, ne parleremo nei prossimi appuntamenti.

Rinaldo Cilli2 mpi intro

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam