ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica Emisfero Settentrionale e le temperature di luglio insolite:Le mappe LST

Analisi Meteorologica

Emisfero Settentrionale e le temperature di luglio insolite:Le mappe LST

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

L'anomalia nella temperatura della superficie terrestre (LST) per il periodo 27 luglio / 3 agosto 2014

1 mappe LSTSe si vive nell'emisfero settentrionale, le ultime settimane sono stato strane... Nei luoghi dove dovrebbe essere stagionalmente caldo, nella parte orientale e sud degli Stati Uniti e in Europa occidentale, non ne ha praticamente fatto. Nei luoghi in cui il clima è generalmente mite in estate, nel nord Europa, e la costa del Pacifico del Nord America, è stato incredibilmente caldo.

Record per alte temperature sono stati avvicinati o battuti in Lettonia, Polonia, Bielorussia, Estonia, Lituania e Svezia a fine luglio e inizio agosto. Temperature brucianti hanno alimentato incendi in Siberia; negli stati americani dell'Oregon, Washington e California; nelle province canadesi della British Columbia, Alberta, e Territori del Nordovest; e persino in Svezia.

4 mappe LST

Allo stesso tempo, l'aria fredda si è trasferita dalle alte latitudini settentrionali in gran parte degli Stati Uniti, impostando temperature basse da record diurne e notturne nell'estremo sud, come la Florida e la Georgia. Temperature scese ai livelli invernali, come nelle montagne del Tennessee.

Le mappe in questa pagina mostrano l'anomalia nella temperatura della superficie terrestre (LST) per il periodo 27 luglio-3 agosto 2014. Sono state costruite dai dati raccolti dal Moderate Resolution Imaging (MODIS) della NASA, e il dato 2014 viene confrontato con la media per la stessa settimana come osservata nel periodo 2005-2013.

3 mappe LST

Osservata da satelliti in modo uniforme e in tutto l'intero globo, la temperatura della superficie terrestre appare come una misura della quantità di energia infrarossa (radiazione termica) emessa dalla superficie terrestre, come essa si riscalda con la luce del giorno e si raffredda nel buio della notte.

2 mappe LST

Le LSTs sono a volte indicate come le temperature della "pelle" della terra, e in effetti sono un riflesso di quanto calda una superficie si sentirebbe al tatto. Le Anomalie LST, come mostrato in questa pagina, sono le temperature non assolute; invece, mostrano quanto le temperature erano al di sopra o al di sotto della media. I rossi più scuri indicano le aree che erano fino a 10 °C (20 ° F) al di sopra della norma; in blu mostrano le aree che erano al di sotto della norma; in grigio chiaro si raffigurano aree con dati incompleti (spesso a causa della copertura nuvolosa, ad esempio nella zona del monsone indiano); in grigio scuro è l'oceano.

I meteorologi hanno visto diverse cause possibili e correlate per le ondate di calore e i modelli di raffreddamento. Sistemi di alta pressione oltre la Scandinavia e la Russia settentrionale, così come oltre il Pacifico nord-occidentale del Nord America, hanno permesso a masse d'aria stabili la costruzione di cupole di calore e di "blocco" dei fronti in arrivo che potrebbero portare i cambiamenti nella direzione dei venti, precipitazioni e temperature.

1 mappe LST

Questi modelli di blocco hanno lavorato insieme con curve insolite e meandri della corrente a getto, che ha avuto un modello altalenante nord-sud sopra l'emisfero settentrionale. Il getto d'aria spostata verso nord sopra l'Oceano Pacifico ha riscaldato il nord-ovest del Canada e la costa occidentale degli Stati Uniti; si è tuffato poi a sud da zone più fredde del Canada agli Stati Uniti centro-orientali; e ha guidato l'aria calda Atlantica da nord nel nord Europa. Il getto ha preso una traiettoria nord-sud a zig-zag in Siberia occidentale e orientale. Questo modello è più comune in inverno che in estate...

Paolo Lui mpi end

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam