Sul nostro sito usiamo i cookies. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.

   ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Analisi Monitoraggio & Analisi modelli Analisi Meteorologica ANALISI meteo: vortice INVERNALE in arrivo sull'Europa da venerdì; coinvolto anche il Nord Italia

Analisi Meteorologica

ANALISI meteo: vortice INVERNALE in arrivo sull'Europa da venerdì; coinvolto anche il Nord Italia

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Vortice freddo in arrivo da venerdì sull'Europa centrale; primi sussulti invernali.

goccia fredda bomba nordInnanzitutto partiamo da un'assoluta certezza: il Mediterraneo e l'Italia si trovano in balia di un'ampia struttura depressionaria in quota che apporta ovunque condizioni di marcata instabilità, con piogge intense su gran parte del Nord e forti temporali all'estremo Meridione.

Tutto ruota intorno alla circolazione d'aria umida che accompagna la goccia fredda; ruotando in senso antiorario, le nubi dal Sud tendono a muoversi verso l'estremo Settentrione, ove già da più di 24 ore sta agendo la ritornante perturbata (tradotto: sta piovendo intensamente su molte aree).

Situazione che è invece parzialmente migliorata sulle regioni centrali e in Sardegna, ove ritroviamo comunque diffusa variabilità legata ai venti da ovest/sud-ovest che persistono sui nostri mari (comunque fate attenzione a qualche isolato acquazzone anche in queste aree).

La goccia fredda tenderà a mantenersi nella propria posizione ancora per un paio di giorni, spostandosi lievemente verso levante. Ciò determinerà il mantenimento di condizioni meteorologiche estremamente instabili, seppur con le precipitazioni che si attenueranno progressivamente.

Ma attenzione al colpo di scena: nella giornata di mercoledì l'anticiclone delle Azzorre si rafforzerà in pieno Atlantico e spingerà parzialmente la propria azione verso nord, raggiungendo l'Islanda (!!). Ciò comporterà una sorta di "divisione" della circolazione fredda settentrionale, il cui lobo europeo tenderà a spingersi dalla Scandinavia verso la Gran Bretagna, il nord della Francia, della Germania e del Benelux.

Da quella posizione (siamo ormai tra le giornate di giovedì e venerdì) riuscirà ulteriormente a muoversi verso sud e allo stesso tempo a spingersi fin verso la catena alpina, ove giungeranno termiche in quota addirittura inferiori a 0°C (-1 o -2°C, comunque non particolarmente basse).

Non bassissime è vero, ma estremamente basse per il periodo, questo si. Tutto ciò comporterà ovviamente un brusco peggioramento del tempo soprattutto al Nord, ove ci attendiamo piogge intense, temporali e possibili grandinate. La neve tornerebbe a fare la propria comparsa sulle Alpi fino a quote medie, mentre le temperature subiranno un vero e proprio tracollo.

Resta solo da valutare se anche il Centro dell'Italia risentirà del peggioramento, mentre sembra ai margini, al momento, l'estremo Meridione, che potrebbe invece godere di una fase meteorologica oltre che soleggiata, anche particolarmente mite.

goccia fredda bomba nord 1

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam