ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Temporali & Co Temporali & Co News temporali Intensa GRANDINATA a Golupca, in Serbia! Tutte le FOTO

News temporali

Intensa GRANDINATA a Golupca, in Serbia! Tutte le FOTO

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

In alcune zone anche la pioggia ha creato tanti disagi.

grandine Bal 2Non è ancora tempo di vera Estate e questo, al di là che faccia caldo oppure no, credo sia chiaro a tutti. Ci eravamo abituati fin troppo bene alle alte temperature dei giorni scorsi, con molte città a sfornare valori da record oltre i +30°C, ai primi bagni stagionali, alle gite fuori porta. Maggio ci insegna però che le sorprese son sempre dietro l'angolo ("Maggio vacci adagio", come ripete un famoso detto) e non bisogna mai, quindi, abbassare l'attenzione.

Succede quindi che un'intensa perturbazione partorita sul nord Atlantico si getti a capofitto verso sud, attraversando tutta l'Europa e compiendo il proprio giro di perlustrazione fin sull'Italia e i Balcani, ove poi decide di "piantarci le radici" e stazionarvi per qualche giorno. Ebbene, è il processo evolutivo che ha caratterizzato fin da principio il temibile ciclone Erik, oramai indebolitosi e in procinto di dissipare tra i Balcani e il Mar Nero.

A dire il vero verrà parzialmente rivitalizzato dall'ingresso di una nuova saccatura oceanica, che si 11063746 1589482961315234 724946093227197989 nfonderà con il cut-off balcanico sino a formare una sola, unica figura, prevista allontanarsi molto rapidamente già da giovedì 28 verso i Balcani e l'ancor più lontana Turchia. Prima però spazio a una nuova sventagliata temporalesca su gran parte dell'Italia, tra martedì 26 e mercoledì 27, con fenomeni residui che insisteranno, in forma episodica, anche giovedì 28, specie al Meridione.

Intanto però l'attenzione del ciclone Erik si è ora spostata più ad est rispetto al nostro Paese, fondamentalmente in territorio balcanico. Ieri, ad esempio, ha dato vita ad una marcata instabilità che ha investito numerosi Paesi, tra cui spicca in maniera particolare soprattutto la Bosnia.

Qui infatti i temporali hanno colpito davvero duro, creando disagi su disagi specialmente nel settore grandine Bal 4orientale della regione. Allagamenti, maxi grandinate, fulmini...un pò di tutto, i classici ingredienti di un peggioramento in pieno stile convettivo. Parlavamo della grandine, perchè le foto allegate a questo articolo (fonte http://www.6yka.com/) ci mostrano lo scenario presentatosi ieri agli occhi dei residenti della città di Golupca, nel nord-est della Bosnia.

Oltre al ghiaccio si nota anche la grande mole d'acqua presente dopo il violento rovescio di domenica pomeriggio. In città l'accumulo pluviometrico ha a tratti superato i 50 mm, mentre quello grandigeno si è attestato tra 10-12 cm. E nei prossimi giorni tale situazione non è escluso possa ripetersi nuovamente, anche in altre zone.

grandine Bal 1

Rinaldo Cilli

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam