ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Sismologia Sismologia Terremoti nel mondo Prevedere l'impatto dei terremoti nei Paesi in via di sviluppo? Nuovo Studio

Terremoti nel mondo

Prevedere l'impatto dei terremoti nei Paesi in via di sviluppo? Nuovo Studio

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

Si stima che entro il 2050  circa 130 milioni di persone vivranno in Tanzania.

earthquake evidence in Africa 25000 years agoSecondo un nuovo studio sarebbe ora possibile prevedere l'incidenza dei terremoti  nei Paesi in via di sviluppo che non hanno sistemi di monitoraggio sismico.

Il ricercatore Hannah Hilbert Wolf e il supervisore, il dr. Eric Roberts, della James Cook University, hanno utilizzato metodi innovativi per esaminare il terreno intorno a Mbeya in Tanzania dove si è verificato un grande terremoto circa 25.000 anni fa. Il suo team ha trovato tracce di deformazione massiccia del suolo che si è comportato come le sabbie mobili a causa del forte sisma in Tanzania. "Questa potrebbe essere una grande preoccupazione per la crescente popolazione urbana dell'Africa orientale che ha impostazioni tettoniche simili ", ha spiegato  il ricercatore. La prova di fluidificazione del suolo e l'aumento senza precedenti di materiale verso l'alto(paragonabile per dimensioni ad un autobus) in un ambiente continentale ha sollevato molte domande  circa la capacità delle città in rapida crescita di affrontare un possibile terremoto.

earthquake evidence in Africa 25000 years ago

Analizzando il comportamento del terreno e le tracce lasciate dai terremoti negli anni, si potrà quindi contribuire a capire  come la superficie sarà deformata in un moderno terremoto e come le strutture possono essere influenzate da eventi futuri. "Quello che abbiamo dimostrato è che nei Paesi in via di sviluppo in particolare, che possono non avere un ampio monitoraggio sismico, lo studio  delle rocce e i loro movimenti  possono essere  utilizzati per indagare non solo sui tempi e la frequenza degli eventi passati ma anche fornire importanti intuizioni su come la terra si comporterà in alcune aree sottoposte ad un'attività sismica ", ha dichiarato Hilbert-Wolf.

La Valle Songwe nel bacino Rukwa è stata caratterizzata da terremoti moderati e forti nel secolo scorso, tra il 5 e 7,4 gradi della scala Richter. Nel 1910, 7,5 milioni di persone vivevano in Tanzania quando il più potente terremoto in Africa la colpì  facendo crollare case e innescando la liquefazione e la fluidificazione del suolo. Entro il 2050 si stima che circa 130 milioni di persone vivranno in Tanzania, per lo più in contesti urbani che sono più suscettibili di danni da terremoto e la deformazione della superficie di edifici.

tanzania2

Lo studio, pubblicato su Plos One, segue anche una serie di devastanti terremoti che hanno scosso il Nepal e Papua Nuova Guinea quest'anno. Gli esperti sperano che il loro lavoro possa essere utilizzato per prevedere gli effetti di terremoti in questi Paesi, per poter attuare le misure di limitazione dei danni.

tanzania22

Ali Dorate

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam