ultime dallitalia h 75   ultime dal mondo h 75   extreme weather h75

    analisi-modelli h 75  Scienze-h-75  Terremoti-h-75

Back Sei qui: Homepage Scienze Scienze News scientifiche Gli antropologi confermano legame tra anatomia cranica e il camminare a due gambe

News scientifiche

Gli antropologi confermano legame tra anatomia cranica e il camminare a due gambe

banner-all-articles-top-defin-02-720x81-px

La posizione del foro occipitale è una caratteristica importante per lo studio dell'evoluzione umana

1 08 ottobre 2013 Gli antropologiRicercatori di antropologia presso l'Università del Texas, ad Austin, hanno confermato un legame diretto tra la camminata a due zampe (bipede) in posizione eretta, e la posizione del foro occipitale, un foro nella base del cranio che trasmette il midollo spinale.

Lo studio, pubblicato nel Journal of Human Evolution, conferma una scoperta controversa fatta dall'anatomista Raymond Dart, che ha scoperto l'antenato dell'uomo a due zampe (bipede), l'Australopithecus africanus. Dalla scoperta di Dart nel 1925, i fisici antropologi hanno continuato a discutere se questa caratteristica della base cranica può servire come un collegamento diretto con le specie fossili bipedi.

Chris Kirk, professore associato di antropologia e co-autore dello studio, dice che i risultati convalidano la posizione del foro nella base cranica come strumento diagnostico per la ricerca di fossili, e getta ulteriori indicazioni circa l'evoluzione umana. "Ora che sappiamo che il foro è una caratteristica dei mammiferi bipedi in generale, possiamo essere più sicuri che le specie fossili che mostrano questa caratteristica sono stati i bipedi abituali ", dice Kirk. "I nostri metodi possono essere applicati a materiale fossile appartenente ad alcuni dei primi potenziali antenati umani."

2 08 ottobre 2013 Gli antropologi

Nell'uomo, il foro occipitale è in posizione centrale, sotto la scatola cranica, perché la testa si trova in cima alla colonna vertebrale in posizione verticale, in postura bipede. In contrasto, il foro occipitale si trova più verso il retro del cranio degli scimpanzé e molti altri mammiferi, come la colonna vertebrale che è posizionata dietro la testa, più in postura da quattro zampe. Come parte dello studio, i ricercatori hanno misurato la posizione del foro in 71 specie appartenenti a tre gruppi di mammiferi: marsupiali, roditori e primati.

Confrontando la posizione del foro occipitale, largamente diffuso nei mammiferi, i ricercatori sono stati in grado di escludere altre possibili spiegazioni per un foro spostato in avanti, con le differenze nelle dimensioni del cervello. Secondo i risultati, il foro occipitale posizionato verso la base del cranio è trovato non solo negli esseri umani, ma abitualmente in altri mammiferi bipedi. Canguri, ratti, e topi delle piramidi, hanno tutti un foro più avanti rispetto ai loro parenti stretti, i quadrupedi.

3 08 ottobre 2013 Gli antropologi

Questi particolari mammiferi hanno evoluto la locomozione bipede ed anteriore con un posizionaamente del foro cranico indipendente, o come conseguenza di una evoluzione convergente, dice Gabrielle Russo, che è un ricercatore post-dottorato presso il Northeast Ohio Medical University, e ricercatore principale dello studio.

"Come una delle poche caratteristiche craniche direttamente legate alla locomozione, la posizione del foro occipitale è una caratteristica importante per lo studio dell'evoluzione umana », dice Russo. "Questo è il caso di specie ominidi precoci come il Sahelanthropus tchadensis, che mostra uno spostamento in avanti del foro occipitale, ma ha suscitato qualche polemica sul fatto se è più strettamente legato agli esseri umani o alle scimmie africane.

4 08 ottobre 2013 Gli antropologi

Meteo Portale Italia © Riproduzione riservata

Homepage   Chi siamo   Info-Contatti-Archivio   Lavora con noi   Privacy e Cookies   Note legali

Seguici anche su

facebook-logo ter Twitter-icon-60-pz google-plus-logo 3 linkedin 60 px  youtube 60px rss icon 60x60

Logo-MPI-fine-articolo-JPG

Meteo Portale Italia - MALU s.r.l. - C.F. e P.IVA 08683291002

Copyright © 2011-2015 Meteo Portale Italia. Tutti i diritti riservati.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Webcam multi tipo

citta

traffico

montagne

italia-montagne

italia-montagne2

spiagge

cielo

animali

luoghi-tipici

radio-e-tv

scientifiche

sport-e-eventi

laghi fiumi parchi

video-da-webcam